Al via sfida per capogruppo Camera M5S, candidati entro il 24/9

Bar

Roma, 19 set. (askanews) - C'è tempo fino alle 21 del 24 settembre per presentare la candidatura per il posto di capogruppo alla Camera del Movimento 5 stelle. L'attuale capogruppo è Francesco D'Uva, in scadenza dopo 18 mesi come da statuto: lui fu nominato dal capo politico Luigi Di Maio, il suo successore sarà elettivo. "Un'occasione - osserva un deputato in genere defilato rispetto agli scontri interni - per pesare la consistenza delle correnti".

Secondo i rumours di Montecitorio, in pole position c'è Francesco Silvestri, considerato vicino al presidente della Camera Roberto Fico, cui potrebbero contrapporsi altri due eletti stellati Riccardo Ricciardi e Anna Macina. Ma sono considerate probabili le candidature di alcuni sottosegretari non confermati nel Conte bis, come Davide Crippa (ex Mise), l'abruzzese Gianluca Vacca o Simone Valente. "Ma non è escluso, dati i numeri nel gruppo, che possa concorrere un siciliano come Scerra o un campano, e si fa il nome di Pasquale Maglione", dicono in ambiente 5 stelle.

In questa fase "verranno accettate e raccolte solo le disponibilità per la carica di capogruppo", si legge nella mail inviata a tutti i deputati M5S. Ma in una seconda fase ogni candidato si presenterà con la propria squadra (tesoriere, delegati d'aula e vari vice) che verrà sottoposta a votazione del Gruppo Parlamentare.