Al via transizione ecologica a Benevento, 42 punti ricarica per veicoli elettrici

·3 minuto per la lettura

L’Amministratore Unico di Acea Innovation Valerio Marra e il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella hanno sottoscritto oggi, alla presenza dell’Amministratore Delegato del Gruppo Acea Giuseppe Gola, un accordo programmatico nell’ambito di una partnership strategica che dà l’avvio allo sviluppo progettuale del capoluogo sannita nel segno della transizione ecologica. Acea Innovation, società del Gruppo Acea specializzata nell’ideazione e realizzazione di progetti, prodotti, servizi smart e soluzioni tecnologiche innovative in un’ottica di efficienza energetica ed economia circolare, supporterà quindi l’amministrazione comunale nell’implementazione di progetti rivolti ai cittadini e alle imprese.

La firma di quest’accordo contribuirà alla concreta attuazione del piano strategico di transizione energetica che l’Italia è chiamata a porre in atto, nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità contenuti nell’Agenda 2030. L’intesa prevede lo sviluppo di un piano di mobilità sostenibile con l’installazione, entro il 2023, di 21 colonnine, per un totale di 42 punti di ricarica per veicoli elettrici, alimentate da energia proveniente da fonti rinnovabili. La partnership strategica con Acea Innovation si inquadra in un processo organico di sviluppo integrato di progetti di energy e wastetransition che coinvolgeranno anche gli stakeholder locali assumendo una particolare rilevanza per il percorso di sviluppo di servizi urbani sostenibili intrapreso dall’amministrazione comunale nell’ambito della green e circular economy. Si rafforza in questo modo il rapporto della multiutility con il territorio, sul quale opera già la società del Gruppo Acea Gesesa, gestore del servizio idrico integrato a Benevento e in 22 comuni della provincia.

“Dopo l’avvio di progetti per la mobilità elettrica e sostenibile a Roma e nei comuni di Terni, Grosseto, Taranto e Baselga di Piné, siamo molto soddisfatti -ha sottolineato l’Amministratore Unico di Acea Innovation Valerio Marra - di poter affiancare, come partner strategico per la transizione ecologica, anche il comune di Benevento, impegnato in progetti di green economy e sviluppo sostenibile”.

“Il Piano Industriale del Gruppo Acea - ha dichiarato l’Amministratore Delegato Giuseppe Gola - prevede l’installazione, entro il 2024, di 2.200 punti di ricarica in tutta Italia, con l’obiettivo di diventare uno dei principali player nazionali per l’e-mobility. L’ingresso in questo mercato punta a supportare la transizione energetica e lo sviluppo della mobilità sostenibile soprattutto all’interno dei centri urbani dove è più forte l’impatto ambientale. E per agevolare tale passaggio stiamo sviluppando nelle città coinvolte infrastrutture di ricarica capillari, sorrette da una rete di distribuzione intelligente, flessibile e resiliente”.

“La mobilità sostenibile – ha dichiarato il sindaco di Benevento Clemente Mastella – deve essere un concetto da veicolare e trasmettere alla cittadinanza e alle nuove generazioni, ma anche un’azione concreta. L’accordo siglato, stamani, sigilla l’idea che questa amministrazione ha di una Benevento all’avanguardia, al passo con i tempi e proiettata nel futuro. Ad oggi, sempre più automobilisti scelgono veicoli elettrici, ma la mobilità non è sempre garantita loro, perché spesso le città sono ancora sprovviste di punti di ricarica. Noi non abbiamo voluto rimanere indietro e ringraziamo Acea Innovation per il supporto. Si tratta di un passo importante che consente di offrire un servizio prezioso ai cittadini, incentivandoli all’utilizzo dei veicoli amici dell’ambiente, la cui diffusione risulta elemento fondamentale per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento, cui da sempre sono attento, in quanto, come spesso ho ribadito, adottando tante volte misure di prevenzione con chiusure domenicali al traffico, a causa delle polveri sottili muoiono 70mila persone all’anno, ed è mio dovere salvaguardare la salute dei Beneventani”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli