Ala citt di Velluto incontra la citt della Musica

Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 15 lug. (askanews) - Ala Citt di Velluto, la manifestazione giunta alla ventitreesima edizione di "Citt di Velluto" si svolger quest'anno in una nuova modalit e con un nuovo volto. L'adattamento del progetto, in base all'evolversi del COVID-19, ha trovato conferma nel ripensare una manifestazione, alla luce delle attuali e mutevoli indicazioni sanitarie in materia di spettacolo dal vivo, che possa coniugare concretamente le esigenze dell'intrattenimento e il legame con il territorio e la storia, con le norme anti contagio soprattutto in merito alla gestione dei flussi di pubblico. La riorganizzazione rispetter quindi le indicazioni definite dal provvedimento della Giunta provinciale. Il titolo e l'immagine "Oltre la maschera" fanno riferimento al glorioso passato barocco, l'epoca d'oro di Ala, ai numerosi mascheroni che ci osservano dall'alto dei palazzi della citt, al divertimento e alla festa in cui la maschera era protagonista, ma vuole essere anche un invito ad andare avanti, a "togliersi" simbolicamente la maschera che ci sta bloccando, a superare insieme questo momento difficile, a vivere e a condividere, come sta proponendo in questo evento, con attenzione e forza l'Amministrazione comunale. Il tema della manifestazione sar la maschera d'ispirazione barocca rappresentata volutamente solo nella parte che copre l'area degli occhi, liberando il naso e la bocca. La scelta mirata dei luoghi permetter al visitatore di vivere il contesto e l'atmosfera della manifestazione nonostante la limitazione degli spazi architettonici messi a disposizione. Saranno utilizzati i palazzi di propriet del Comune di Ala come il palazzo e il cortile Pizzini e il parco Pizzini oltre al cortile di palazzo Taddei. Anche Piazza San Giovanni e alcuni punti delle vie del centro storico saranno i luoghi legati alla manifestazione. (Segue)