Aladin il musical geniale: lo spettacolo debutta a Roma

aladin il musical geniale

Il 9 ottobre il Teatro Brancaccio di Roma vedrà il debutto di Aladin, il musical geniale diretto da Maurizio Colombo. Il musical, un family show ispirato alle avventure di Aladino con protagonisti Leonardo Cecchi ed Emanuela Rei, sarà in cartellone fino al 2 dicembre.

Aladin il musical geniale: il cast

Il protagonista maschile sarà interpretato da Leonardo Cecchi, attore, cantante e ballerino italo-americano noto per la serie Alex&co.

“Dopo avere finito le superiori e l’avventura con Alex&co e Disney mi sono trasferito a Los Angeles. Era il mio sogno da quando avevo 2 anni. Sono nato negli Stati Uniti a Minneapolis, nel Minnesota, mia mamma è americana e l’inglese non è un problema e ho la cittadinanza americana. Quindi mi sembrava la cosa giusta da fareha raccontato l’attore 21enne. “Mi piace molto, sono un secchione, perché il successo è un’abitudine. Cerco sempre di dare il meglio in quello che faccio e sono contentissimo di fare parte di questo bellissimo cast, di questa bellissima produzione. Sono davvero contento, quindi grazie mille”.

Emanuela Rei interpreta invece il ruolo di Jasmine. La ragazza è già nota per aver interpretato Maggie Davis in Maggie & Bianca Fashion Friends.

“Diciamo che è stato inaspettato anche per me. Credevo di poter interpretare qualsiasi principessa, tranne che Jasmine, perché ero rossa, bianca-bianca, quindi è stato un po’ inaspettato. Il mio colore di capelli reale è biondo cenere e adesso invece sono scura. Grazie davvero, con Leonardo sto lavorando molto bene, è la prima volta per me in un musical, e sto imparando molto”.

Nel musical vedremo anche Umberto Noto nei panni de genio della lampada, Maurizio Semerario in quelli di Jafar. Il cast di “Aladin, il musical geniale” è composto da 20 persone tra attori, cantati e ballerini. Le musiche originali e gli arrangiamenti sono di Davide Magnabosco, Alex Procacci e Paolo Barilli, i tre autori di Rapunzel.

“Musicalmente ci siamo sbizzarriti” ha detto Magnabosco. “Il musical passa dalla sinfonica alla musica araba, dalla musica indiana, alla musica pop e stiamo cercando di incastonare tutto in un unico piano sonoro. Lo spettacolo avrà delle parti suonate dal vivo, da me al pianoforte, una colonna sonora cartoon che accompagnerà tutto lo spettacolo. Speriamo di farvi divertire oltre che con la scena anche con la musica che vi faremo sentire”.