Alagna Valsesia, ragazzo di 15 anni morto dopo essere caduto sugli sci: “Lutto incredibile”

·1 minuto per la lettura
alagna ragazzo morto sci
alagna ragazzo morto sci

Tragedia ad Alagna Valsesia, in provincia di Vercelli, dove un ragazzo di 15 anni è morto dopo essere caduto sulla pista da sci: le sue condizioni erano apparse subito critiche e il giovane è spirato dopo alcune ore in ospedale.

Ragazzo morto ad Alagna sugli sci

L’incidente ha avuto luogo nella tarda mattinata di sabato 18 dicembre sulla pista di rientro che da Pianalunga riporta ad Alagna, ai piedi del versante meridionale del massiccio del Monte Rosa. Secondo quanto ricostruito Filippo Allorio, questo il nome della vittima, stava prendendo lezioni per imparare a sciare insieme ad alcuni amici quando, in fase di discesa, ha preso velocità ed è caduto sbattendo violentemente la testa.

Quando il personale è intervenuto, il ragazzo era già fuori pista pivo di sensi ed è stato rianimato sul posto per poi essere trasportato in elicottero all’ospedale Maggiore di Novara. Nonostante i tentativi dei medici di salvarlo, è però morto poche ore dopo a causa dei gravi traumi riportati.

Ragazzo morto ad Alagna sugli sci: “Lutto incredibile”

Andrea Colla, direttore amministrativo della società che gestisce gli impianti di risalita di Alagna, si è reso disponibile alle forze dell’ordine e agli organi competenti per aiutarli a capire quanto accaduto. “Ci stringiamo con affetto attorno alla famiglia del ragazzo in questa tragedia, è un lutto incredibile che non sarebbe dovuto accadere“, ha aggiunto. In pista, ha concluso, non erano mai capitati incidenti così gravi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli