Alan Parker è deceduto

·1 minuto per la lettura
Alan Parker morto
Alan Parker morto

Il regista britannico Alan Parker è morto all’età di 76 anni: ad annunciarlo è stato il British Film Institue specificano che la causa del decesso è da ricondurre ad una lunga malattia. I suoi film hanno complessivamente vinto 19 premi BAFTA, quelli del cinema inglese, 10 Golden Globe e 10 Oscar, anche se mai quello per il miglior film nonostante due nomination.

Alan Parker morto a 76 anni

Dopo aver iniziato la sua carriera nel campo della pubblicità, Parker debuttò nel mondo cinematografico nel 1975 con Bugsy Malone, Piccoli gangster, pellicola premiata con 5 BAFTA. É invece del 1977 uno dei suoi lavori più celebri, Fuga di mezzanotte: un film che vinse due Oscar e che valse a Parker la sua prima nomination agli Academy Award per la miglior regia.

Molto famoso anche il suo terzo successo, Fame- Saranno Famosi, film simbolo dei sogni e delle ambizioni dei giovani anch’esso premiato con due Oscar. Impossibile poi non ricordare The Wall, la versione cinematografica dell’omonimo album dei Pink Floyd con cui chiunque voglia dirigere una pellicola del genere deve confrontarsi.

Tra gli altri lavori di Parker si ricordano poi Birdy con Nicolas Cage e Matthew Modine, Angel heart e Mississippi Burning, un dramma sui diritti civili negati e gli omicidi a sfondo razziale negli Stati Uniti che vinse l’Orso d’argento a Berlino e portò il regista ad un passo dall’Oscar.