Alaska: aereo uccide mamma orsa, nessun passeggero ferito

·1 minuto per la lettura
Alaska, mamma orsa uccisa da un aereo
Alaska, mamma orsa uccisa da un aereo

In Alaska un aereo in fase di atterraggio ha ucciso una mamma orsa travolgendola, in salvo il cucciolo. L’aereo di Alaska Airlines atterrando ha preso in pieno una femmina di orso bruno mentre era insieme al suo cucciolo su una pista dell’aeroporto di Yakutat.

Alaska, orsa uccisa da un aereo in atterraggio

L’orsa è morta sul colpo travolta dall’aereo in atterraggio all’aeroporto di Yakutat, nel Sud-Est dell’Alaska. L’aereo non ha potuto fare a meno di colpirla e nell’impatto ha riportato danni al velivolo sia al cofano che al motore sinistro.

La notizia è arrivata dal sito The Anchorage Daily, dei passeggeri a bordo nessuno è stato ferito. Dall’impatto inevitabile si è riuscito a salvare il cucciolo di orso bruno di circa due anni di vita che si trovava sulla pista di atterraggio con la mamma orsa. L’areo era un Boeing 737-700.

<script>

In merito all’incidente, il portavoce del Dipartimento dei Trasporti e delle Strutture Pubbliche dell’Alaska, Sam Dapcevich ha dichiarato: “Il muso ha mancato gli orsi, ma il capitano ha sentito un impatto sul lato sinistro dopo che gli orsi sono passati sotto l’aereo”.