Alaska battuta dalla tempesta più forte degli ultimi 50 anni

National Weather Service Fairbanks

AGI - Una tempesta potente si sta abbattendo sull'Alaska occidentale, causando enormi ondate di maltempo e inondazioni che hanno strappato alcune case dalle fondamenta, hanno dichiarato sabato i meteorologi statunitensi.

I resti del tifone del Pacifico Merbok hanno creato una delle tempeste più forti che si siano abbattute sulla regione in questo periodo dell'anno da decenni e si prevede che colpiranno la costa per tutto il fine settimana.

 

Wales on the Bering Strait coast is starting to experience some flooding in low lying areas. Water levels will peak this afternoon with the high tide, then gradually fall through Sunday. Here are some photos from Wales taken by Joanne Keyes. Please stay safe out there. pic.twitter.com/zGk7zSVUwJ

— NWS Fairbanks (@NWSFairbanks) September 17, 2022

 

Le condizioni di pericolo includono "onde estreme, mareggiate, raffiche di vento da uragano, erosione costiera e piogge intense", ha dichiarato su Twitter il National Weather Service (NWS) statunitense.

"Le inondazioni peggioreranno", ha twittato l'ufficio del servizio a Fairbanks, in Alaska. Non ci sono state segnalazioni immediate di feriti o morti, ha dichiarato il governatore Mike Dunleavy. "Questa è senza dubbio la tempesta più forte degli ultimi 50 anni nel Mare di Bering a questo punto dell'autunno", ha dichiarato all'AFP Rick Thoman, climatologo dell'Università dell'Alaska-Fairbanks, via e-mail.

Nel villaggio costiero di Golovin, l'ufficio di Fairbanks ha dichiarato che "l'acqua circonda la scuola, le case e le strutture sono allagate, almeno un paio di case (sono) galleggianti dalle fondamenta". Le immagini diffuse sui social media mostrano danni considerevoli.

La CNN ha mostrato una casa che galleggiava in un fiume prima di essere intrappolata sotto un ponte. L'NWS ha descritto "mari molto mossi" lungo la costa intorno a Nome, con una marea che si avvicina ai 3 metri, la più alta da un'alluvione del 1974.

Sono state registrate raffiche di vento fino a 90 miglia orarie (oltre 140 chilometri orari), secondo il NWS, e si prevedono raffiche ancora più forti. L'ufficio NWS di Anchorage ha riferito che le tempeste hanno raggiunto i 12 metri nella tarda serata di venerdì ora locale.