Alaska, insolito inverno caldo che sfiora i 20 gradi

·1 minuto per la lettura
Alaska
Alaska

Un’ondata di calore anomala sta interessando l’Alaska in questo periodo. Il picco è stato raggiunto sull’isola di Kodiak dove sono stati registrati 19,4 °C. Colpa del cambiamento climatico?

Alaska temperatura record sull’isola di Kodiak

In Alaska si stanno registrando temperature insolite in un periodo di solito caratterizzato da freddo con temperature sotto lo zero e abbondanti nevicate. Il valore.

Il picco è stato raggiunto sull’isola di Kodiak, dove domenica sono stati registrati 19,4 °C, la temperatura più alta mai registrata nel Paese nel mese di dicembre. A renderlo noto con un tweet lo scienziato Rick Thoman dell’Alaska Center for Climate Assessment and Policy.

Un dato che l’esperto ha definito senza mezzi termini ” assurdo” e che potrebbe essere collegato a quel cambiamento climatico che sembra offrire segni sempre più tangibili della sua pericolosità in molti frangenti.

Alaska, quella di Kodiak non l’unica temperatura anomala

Non si è trattato dell’unica rilevazione fuori dal normale. Come riporta La Repubblica: ” Questa è solo l’ultima rilevazione di un dicembre fuori dal comune: 18,3 °C all’aeroporto di Kodiak, un record di 16,6 °C nella comunità di Cold Bay e almeno otto giorni con temperature superiori a 10 °C nella città di Unalaska, compresi i 13,3 °C del 25 dicembre, il giorno di Natale più caldo dell’Alaska”.

Alaska, la temperatura record e l’umidità causano danni

A causa dell’umidità, nella seconda città del paese, l’area di Fairbank, è stata colpita dalla tempesta più violenta mai registrata nello stesso periodo dal lontano 1937.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli