Albania flagellata da piogge torrenziali

Le piogge incessanti hanno inondato le campagne dell'Albania occidentale, privando molti centri urbani di elettricità e constringendo molti abitanti a abbandonare le proprie case. Diverse le persone date per disperse.

Tre persone cercavano a bordo di un'auto di sfuggire alla furia delle intemperie.

Un'auto con a bordo due uomini, padre e figlio, di 48 e 18 anni, è stata travolta oggi dalle acque di un torrente nel nord dell'Albania, nel distretto di Malësi e Madhe. Resta lo stato di massima allerta.

La pioggia ha inondato circa mille ettari fra le cittadine di Scutari e Lezha, a circa 100 chilometri a nord di Tirana.

Bloccate diversi assi stradali che attraversano le campagne, mentre problemi vengono segnalati anche in alcuni tratti della viabilità nazionale. Centinaia gli edifici allagati. Almeno 5 famiglie sono state evacuate dalle proprie abitazioni, grazie all'aiuto dell'esercito, sceso in campo per assistere le unità della Protezione civile. Il ministero dell'Istruzione ha deciso di chiudere 16 scuole nelle zone più colpite.