Alberto Balocco, chi era l’imprenditore? Azienda, incidente, vita privata, padre, moglie, figli e patrimonio

Alberto balocco chi era
Alberto balocco chi era

Chi era Alberto Balocco, l’imprenditore che è morto dopo essere stato colpito da un fulmine mentre stava andando in mountain bike con un amico a Torino?

Alberto Balocco, chi era l’imprenditore? Azienda e incidente

Alberto Balocco, uno dei due mountain biker morti dopo essere stati colpiti da un fulmine a Torino, è entrato a far parte dell’azienda dolciaria di famiglia nel 1990 insieme alla sorella Alessandra nel 1990 dando inizio alla terza generazione imprenditoriale della famiglia Balocco.

Dal 1994, anno in cui morì Francesco Antonio Balocco all’età di 91 anni, fondatore della società inaugurata nel 1927, il nipote Alberto si trasformò gradualmente una figura chiave nella gestione dell’azienda. Il passaggio generazionale ha contribuito a far diventare Balocco uno dei modelli imprenditoriali che ha riscosso maggiore successo in Italia, anche per il forte legami familiari che hanno favorito il rafforzamento della società.

Vita privata, padre, moglie e figli

Per quanto riguarda la vita privata di Alberto Balocco, non si hanno molte informazioni. Nato in provincia di Cuneo, era sposato con una donna napoletana di nome Susy. La coppia ha avuto tre figli: Diletta, Matteo e Gabriele.

Nel mese di luglio 2022, il 53enne aveva perso il padre Aldo, presidente onorario dell’omonima azienda dolciaria, che si è spendo all’età di 91 anni. fu sua l’idea di insistere sulla pasticceria secca e di cominciare a produrre dei prodotti dolciari da vendere all’ingrosso. Insieme ad Ermanno Crespi, poi, invento il Mandorlato Balocco che divenne famoso e apprezzato in tutta Italia.

L’imprenditore non era dedito soltanto alla famiglia e al lavoro. Coltivava, infatti, anche numerose passioni come la barca a vela, il windsurf e gli sci. Tra i suoi gruppi musicali preferiti c’erano gli Heart Wind and Fier e i PEt Shop Boys ma ascoltava anche i cantanti amati dai figli come Rihanna e Lmfao. Amava, poi, anche la lettura con particolare attenzione ai romanzi di Ken Follet, Frederick Forsyth e Tom Clancy.

Patrimonio

Rispetto al patrimonio di Alberto Balocco, al pari della sua vita privata, non si conoscono le cifre esatte. Lo stesso discorso vale per gli altri membri della sua famiglia. È noto, tuttavia, che oltre all’azienda ereditata dal padre, l’imprenditore possedesse diverse proprietà immobiliari tra le quali figurava anche una abitazione nella sua città natale.