Alberto Balocco, la dinamica della morte dell'imprenditore piemontese

Morte Alberto Balocco
Morte Alberto Balocco

Le bici sulle quali viaggiavano l’imprenditore piemontese e Davide Vigo non hanno subito danni, mentre i due, dopo essere stati colpiti dal fulmine, sono rimasti folgorati. L’ennesima tragedia dunque per i Balocco che solo poco tempo fa avevano dovuto far fronte alla perdita di Aldo. Grazie al mandorlato l’azienda era riuscita a diventare una delle più importanti a livello nazionale. Nessuno tuttavia sospettava che quell’escursione in montagna avrebbe potuto essere l’ultima.

Morte Alberto Balocco, cosa è successo in quei drammatici minuti

Stando a quanto si legge da lettoquotidiano.it, i due uomini avevano deciso di prendere le bici per fare un’escurione nella zona tra Pragelato e Sestriere. La situazione avrebbe tuttavia iniziato a peggiorare quando intorno alle 13 nuvole e fulmini si sono fatti minacciosi. Sarebbe stato dunque in quei frangenti che i due avrebbero perso la vita proprio mentre si trovano non molto lontano dal Blegier ad una quota di 2.381 metri.

L’allarme e l’arrivo dei soccorsi

A lanciare l’allarme – riporta La Stampa – è stato un escursionista che proprio in quei momenti stava attraversando a bordo di un’auto quello stesso percorso. Quindi la chiamata dei soccorsi. Ogni tentativo per salvarli è stato purtroppo inutile. Oltre agli operatori sanitari del 118, sono intervenuti anche i Carabinieri e gli uomini del Soccorso Alpino.