Alberto Balocco ucciso dal fulmine: “Era un uomo semplice e generoso”

ROME, ITALY - JANUARY 29:  Managing director of Balocco SpA Industria Dolciaria (food) Alberto Balocco attends 'Ballaro'  Italian TV show on January 29, 2013 in Rome, Italy. National Elections in Italy are scheduled for February 24.  (Photo by Franco Origlia/Getty Images)
Alberto Balocco ucciso dal fulmine: “Era un uomo semplice e generoso” (Photo by Franco Origlia/Getty Images)

Nella giornata di venerdì 26 agosto un fulmine ha colpito Alberto Balocco, imprenditore dell'omonima azienda dolciaria, e un amico. I due stavano facendo del ciclismo a Pragelato, non lontano dal Sestriere. A nulla sono serviti i soccorsi intervenuti sul posto. Lunedì 29 agosto attesi i funerali.

VIDEO - Fulmine in campo colpisce un calciatore

Una tragica fatalità ha ucciso l'imprenditore piemontese e l'amico Davide Vigo. I due erano in sella alle loro bici elettriche e si trovavano lungo una strada sterrata sotto il monte Blegier. All'improvviso sono incappati in un temporale e un fulmine li ha colpiti. I loro corpi ormai senza vita sono stati ritrovati da un automobilista che si stava dirigendo verso il al rifugio dell'Assietta. Nonostante il rapido intervento dei soccorritori, arrivati in eliambulanza, per i due amici non c'era già più niente da fare. Inoltre, sembrerebbe che i due avessero deciso di cambiare strada all'ultimo momento.

LEGGI ANCHE: Gran Sasso, tre escursionisti colpiti da un fulmine: è il secondo caso in due giorni

La salma di Balocco, 56 anni, ha già fatto rientro nella sua Fossano, nel Cuneese. La camera ardente sarà allestita a Palazzo Daviso, un edificio storico nel cuore del paese, ma non sarà aperta al pubblico, come deciso dalla famiglia.

LEGGI ANCHE: Agricoltore colpito da fulmine mentre controlla gregge, muore a 41 anni

Intanto molti concittadini lo ricordano con stima e affetto. "Era una persona semplice, un uomo alla mano cresciuto fra di noi. Ha dato una possibilità di lavoro a tanti di noi. Dopo la morte del padre, a luglio, questo è un altro colpo durissimo per la città".