Alberto II di Monaco positivo al coronavirus

alberto di monaco positivo al coronavirus

Il principe Alberto II di Monaco è risultato positivo al coronavirus. La notizia è stata resa nota dallo stesso Principato, che ha subito precisato che “il suo stato di salute non desta alcuna preoccupazione“. Nei giorni precedenti, il principe aveva adottato misure restrittive per difendere il Principato dal contagio.

Coronavirus, positivo Alberto di Monaco

Nel comunicare la propria positività al coronavirus, Alberto di Monaco ha voluto rassicurare i propri sudditi circa le proprie condizioni di salute. Al momento il principe è seguito sia dal proprio medico personale che dagli esperti del centro ospedaliero Princesse Grace di Monaco. Allo stesso tempo, ha nuovamente lanciato un appello chiedendo a tutti di rispettare le restrizioni imposte per contenere il contagio. A sua volta, il regnante rispetterà l’isolamento previsto dalla prassi, pur continuando a lavorare dal proprio appartamento privato.

Le restrizioni nel Principato

Già da qualche giorno anche il Principato (separato dall’Italia da pochi chilometri) ha dovuto fare i conti con le restrizioni imposte dalle autorità per frenare la diffusione del Covid-19. Come nel Belpaese e, ormai, in molte altre nazioni in tutto il mondo, anche a Monaco sono stti chiusi bar e ristoranti, è necessario rispettare la regola del metro di distanza, è vietato circolare senza un valido motivo e per entrare nei negozi di prima necessità (gli unici aperti) è necessario attendere il proprio turno. Chiusi anche molti cantieri.