Chi è Alberto Lorenzini: era tra le 100 iene per Nadia Toffa

alberto lorenzini

Dopo essere stato colpito da un aneurisma cerebrale nel 2004, Alberto Lorenzini è stato costretto a vivere su una sedia a rotelle. Nonostante questo, però, lo storico autore nonché spalla destra di Gianfranco Monti, ha voluto partecipare all’omaggio per Nadia Toffa: tra le 100 iene c’era anche lui. Gli spettatori hanno notato con stupore il suo ingresso in studio in sedia a rotelle. Nell’immagine, inoltre, si è posizionato all’angolo.

Alberto Lorenzini: chi è

Alberto Lorenzini è il braccio destro di Gianfranco Monti. Inoltre, è autore di grandi pezzi per la televisione italiana. Ha lavorato, nel corso della sua carriera, per VideoMusic, per poi approdare a Radio Capital e poi a Radio 3. Infine, l’arrivo agli studi della Mediaset: le prime puntate di Le Iene insieme a Monti, il sodalizio artistico e poi il ritorno a Radio 3 con Telekommando, un programma di interviste ai vip.

alberto lorenzini passato

Purtroppo la vita mette a dura prova Alberto, che viene colpito da un aneurisma cerebrale nel 2004. Dopo la sua lotta, però, Lorenzini riprende in mano la sua vita torna dal pubblico approdando a Radio Base (nel 2012). Lì lancia un programma originale e tutto suo: Disco Base. “La radio è un amore di famiglia – aveva detto -. Mio padre costruiva ponti radio, mia madre era una voce della Eiar. Mio fratello, fondatore di Radio Mantova. La tv dà più popolarità, ma la radio da sempre è stata la mia passione”. Infine, non manca nemmeno il cinema nella lunga carriera di Alberto: infatti, ha partecipato ad un film dell’amico Giorgio Panariello.

alberto lorenzini prima dell'aneurisma
alberto lorenzini oggi