Alberto Matano: "Anche io sono stato vittima di omofobia"

·1 minuto per la lettura
Alberto Matano:
Alberto Matano: "Anche io sono stato vittima di omofobia" (photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Per la prima volta Alberto Matano ha deciso di aprirsi e parlare della propria vita privata. Il conduttore de "La Vita in Diretta" ed ex volto del Tg1, infatti, ha commentato nel corso del programma il clima di omofobia crescente in Italia, culminato con la "tagliola" che ha affossato il Ddl Zan al Senato.

“Vi devo dire che storie come queste fanno particolarmente male, perché è successo anche a me, quando ero adolescente. L’ho provato sulla mia pelle, quindi so cosa significa. E allora mi auguro che con il contributo di tutti, su un tema così importante, ci possa essere un supplemento di riflessione. Lo dobbiamo anche a quelle persone che abbiamo appena visto”.

Matano non ha mai parlato apertamente della propria omosessualità e ha sempre detto di essere innamorato e fidanzato, mantenendo grande riserbo su un possibile partner.

Le sue parole a "La Vita in Diretta" sono subito diventate virali sui social network e sono arrivate parole di vicinanza, tra gli altri, da parte di Mara Venier e Rita Dalla Chiesa.

GUARDA ANCHE - La vita in Diretta, Alberto Matano nomina Lorella Cuccarini in diretta: 'Un grande signore'

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli