Albinea, precipita da impalcatura a 10 metri: muore operaio edile

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 set. (askanews) - Un altro morto sul lavoro. Oggi, nel primo pomeriggio, nella frazione Borzano di Albinea (provincia di Reggio Emilia) un operaio edile era sul tetto di uno stabile intento a lavori di manutenzione: è precipitato da circa 10 metri ed è morto per le gravi lesioni riportate. Lo riferiscono i carabinieri, spiegando che, secondo una prima ricostruzione del personale del Servizio prevenzione e sicurezza della medicina del lavoro di Reggio Emilia, intervenuto insieme ai carabinieri di Albinea, l'operaio, un 56enne reggiano dipendente di un'azienda, si trovava sull'impalcatura allestita nell'abitazione quando, per cause ancora in corso di accertamento, è precipitato al suolo, da un'altezza di circa 10 metri. L'operaio è stato soccorso dai sanitari inviati dal 118. Nonostante i tentativi di rianimarlo, hanno solo potuto constatare il decesso per le gravi lesioni riportate a seguito della caduta. Sull'esatta dinamica dei fatti sono in corso gli accertamenti da parte del competente personale del Servizio prevenzione e sicurezza della medicina del lavoro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli