Album solista per Serge Pizzorno dei Kasabian

Album solista per Serge Pizzorno dei Kasabian

Milano, 01 ago. (askanews) – Un album che nasce in un momento di pausa e di riflessione con i Kasabian, lo storico gruppo inglese di Serge Pizzorno. Il nuovo lavoro, che segna il suo debutto da solista, si intitola The S.L.P ed esplora nuovi generi da influenze hip-hop a molti momenti melodici, e ancora al funk psychedelico fino alla new-wave, il tutto partendo da un concetto. “Tutto parte da Meanwhile, parola che c’è in tre titoli, significa nel frattempo. È un modo per raccontare, un autoritratto di dove sono ora, del dove sono andato percorrendo strade che ho scelto di percorrere, provando sensazioni che non avevo mai provato prima. È una specie di road movie, questo è il mio film”.

Serge, di origini genovesi racconta il trauma vissuto per il disastro del Ponte Morandi e il suo amore per quella città.

“Devo dire che è stato devastante, circa due settimane prima eravamo stati a Genova per tenere un concerto e siamo passati dal ponte. Ci sono cose che non riesci a capire, perché avremmo potuto essere in quel luogo al momento sbagliato. Sono innamorato di Genova, è stato devastante”.

Tifoso del Genoa grazie al nonno e allo zio, Serge Pizzorno spiega così la sua passione.

“Sono orgoglioso del club, è un team autentico, mi piace perchè da spazio ai giovani, ha una grande tradizione e un forte legame con la gente del posto, sono anche andato a vedere il derby”.

Il singolo “Nobody else” anticipa l’uscita dell’album che contiene alcune importanti collaborazioni. “Guardando avanti, penso di voler collaborare sempre di più con altri artisti e di voler aprire la mente a nuovi orizzonti”. L’artista tornerà in Italia per un’ unica data live: 12 settembre al Circolo Magnolia di Milano.