Aldo Grasso, frecciata contro Le Iene dopo la morte di Nadia Toffa:

Aldo Grasso contro Le Iene, e tira in ballo la morte di Nadia Toffa

È scontro tra Aldo Grasso e la redazione de Le Iene dopo la messa in onda dello speciale sull’omicidio di Willy Branchi: direttamente dalle pagine del Corriere della Sera, infatti, il noto critico televisivo ha commentato negativamente lo speciale su Italia 1 condotto da Antonino Monteleone finendo però per strumentalizzare ciò che Le Iene hanno scritto sui social per annunciare la morte di Nadia Toffa. LEGGI ANCHE: -- Lo sfogo di Maurizio Costanzo dopo la morte di Nadia Toffa: 'Vergognatevi' Al termine del lungo messaggio di addio (QUI NELLA VERSIONE INTEGRALE), gli amici e colleghi della giornalista guerriera hanno preso atto che da quel 13 agosto in poi le cose sarebbero state diverse: “Niente sarà più come prima”. Ora Aldo Grasso riparte proprio da quella che vede come una promessa da mantenere a tutti i costi:

“Ecco, speriamo davvero che nulla sia più come prima, che ci sia maggiore attenzione ai servizi: niente più complottismi, gogne mediatiche, ignoranze scientifiche, casi Stamina o i suicidi inventati della Blue Whale“.

https://twitter.com/redazioneiene/status/1166649196868452352

Aldo Grasso contro Le Iene, duro il botta e risposta

La replica de Le Iene, dopo che Grasso ha fatto il nome di Nadia Toffa muovendo pesanti critiche al programma tv, non è tardata ad arrivare:

“Questa mattina ci siamo svegliati e abbiamo letto sul Corriere della Sera l’analisi acuta e scrupolosa che Aldo Grasso ha dedicato allo speciale delle Iene “Willy Branchi” andato in onda su Italia 1. Una frase ci ha particolarmente toccati, e la riportiamo qui sotto. Grazie ad Aldo Grasso per l’attenzione che dedica sempre al nostro lavoro e per la sensibilità e l’eleganza con cui tratta non solo le vicende di cui ci occupiamo, ma la nostra stessa vita”.

Foto@Kikapress