Alessadro Iannoni: "Ecco come mia madre ha fatto scappare la mia fidanzata"

Alessadro Iannoni madre fidanzata
Alessadro Iannoni madre fidanzata

Tornato in Italia dopo la splendida avventura all’Isola dei Famosi, Alessandro Iannoni si sta godendo un po’ di sana popolarità. Lontano dalla madre Carmen Di Pietro che lo controlla in tutto e per tutto, il ragazzo ha raccontato come la donna ha fatto scappare la sua ultima fidanzata.

Alessandro Iannoni: cosa ha fatto la madre per far scappare la fidanzata?

Durante l’avventura all’Isola dei Famosi, i telespettatori hanno avuto modo di constatare che Carmen Di Pietro è una madre più che presente. La donna non lascia respirare il figlio Alessandro Iannoni e anche se il ragazzo è maggiorenne pretende di controllarlo in tutto e per tutto. Intervistato dal settimanale Oggi, l’ex naufrago ha raccontato in che modo la mamma ha fatto scappare l’ultima fidanzata. Ha dichiarato:

“Il suo incubo è che io possa volere bene a una ragazza. Avevo una fidanzata, Beatrice, ci tenevo molto ma lei è riuscita a farla scappare”.

Il racconto di Alessandro Iannoni

Alessandro era molto innamorato di Beatrice, ma Carmen ha fatto di tutto per farla fuggire. Iannoni ha rivelato che lo chiamava in continuazione, pretendendo di parlare con lui in vivavoce. Ha dichiarato:

“Mi chiamava quando ero con Bea, mi chiedeva di mettere il vivavoce perché c’era un problema urgente e poi diceva ‘Dai, non fare il bambino cattivo con mamma’. Dopo un po’ di volte, Beatrice, giustamente, mi ha lasciato“.

La Di Pietro è stata onnipresente fino a quando la fidanzata non ha mollato il giovane Alessandro.

Le strane regole di Carmen Di Pietro

Carmen, come se non bastasse, ha dato ai figlio delle strane regole che loro sono costretti a rispettare. Iannoni ha raccontato:

“Sul pranzo alle 11:30 e la cena alle 17:30 è inflessibile… Sul cellulare io e mia sorella ci siamo imposti: dovevamo consegnarlo alle 20. Ora lei va a letto verso le 19 e punta la sveglia alle 22 per ritirarcelo”.

Insomma, vivere con la Di Pietro deve essere parecchio difficile, soprattutto per i figli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli