Alessandria, bambina di 7 anni muore di malaria

Alessandria, bambina di 7 anni muore di malaria

Una bimba di 7 anni è morta per malaria all'ospedale Infantile di Alessandria. La piccola, che abitava a Carbonara Scrivia nel Tortonese, era stata ricoverata venerdì pomeriggio già in gravi condizioni.

Cosa è successo

Ci è voluto poco per diagnosticarle la malattia, probabilmente contratta durante un viaggio in Africa, Paese nativo della madre, come ha fatto sapere l'azienda ospedaliera. Trasferita nel reparto di Terapia Intensiva Pediatrica, la giovane paziente è deceduta nonostante il pronto intervento e le cure dei medici. Il padre della bimba, italiano, ha comunque presentato denuncia per chiedere di accertare eventuali mancanze da parte dei sanitari.

LEGGI ANCHE: Malaria: cos'è, come si trasmette e come si cura

I medici: “Abbiamo fatto tutto il possibile”

“La gravissima malattia – ha spiegato l'azienda ospedaliera piemontese in una nota – sarebbe stata contratta durante un viaggio in Africa, nel Paese nativo della madre. La bambina è arrivata all'Infantile nel primo pomeriggio del 27 settembre in condizioni molto gravi: è stata effettuata in modo tempestivo la diagnosi di malaria ed è stata trasferita in terapia intensiva pediatrica per una terapia mirata. Nonostante l'alta professionalità delle cure e l'immediatezza degli interventi, la bimba è deceduta in serata".

LEGGI ANCHE: Arriva l'Atlante cellulare della malaria, "rivoluzione cure"

GUARDA ANCHE - Zanzara killer, 725mila morti ogni anno