Alessandria, esplode cascina: morti tre vigili del fuoco

webinfo@adnkronos.com

Sono salite a tre le vittime dell'esplosione verificatasi la scorsa notte in un cascinale di Quargnento, nell'alessandrino. Poco fa è stato rintracciato anche il corpo del vigile del fuoco disperso. 

Il bilancio della tragedia è così di tre pompieri morti e tre feriti, tra cui due vigili del fuoco e un carabiniere. Questi ultimi non sarebbero in pericolo di vita. Le vittime sono Antonino Candido, 31 anni, di San Bartolomeo (Alessandria), Marco Triches 38 anni di Valenza (Alessandria) e Matteo Gastaldo, 47 anni, di Gavi Ligure (Alessandria).  

L'esplosione sembra essere di origine dolosa. Durante i primi rilievi sul luogo della deflagrazione, a quanto apprende l'Adnkronos, sarebbero stati trovati dei dispositivi di innesco. 

 

 

A quanto si apprende, il proprietario del cascinale disabitato è stato ascoltato poco fa nella caserma dei carabinieri di Solero insieme alla moglie come persona informata sui fatti. Intanto sul posto dell'esplosione sono arrivati i carabinieri del Ris. 

QUESTORE - "Le prime ipotesi sembrano escludere una matrice eversiva o terroristica". Così il questore di Alessandria, Michele Morelli, che ha aggiunto: "Questo è quello che possiamo dire per rassicurare l'opinione pubblica- ha aggiunto - ora lasciamo lavorare gli investigatori. E' stata una disgrazia grandissima, ci sarà da fare un lavoro certosino per risalire alle cause". 

MATTARELLA - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al prefetto Salvatore Mulas, capo dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, il seguente messaggio: "Ho appreso con profonda tristezza la notizia del decesso, durante un intervento in provincia di Alessandria, dei Vigili del Fuoco Antonino Candido, Marco Triches e Matteo Gastaldo. In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco la mia solidale vicinanza, rinnovando il profondo sentimento di fiducia e di riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività. La prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e ai Vigili del Fuoco feriti gli auguri di pronta guarigione". 

CONTE - "La morte di tre Vigili del fuoco a Quargnento addolora tutta l'Italia. Il mio commosso pensiero alle vittime e un abbraccio alle famiglie e ai feriti. Solidarietà e pieno sostegno a emergenza Vvf, eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità", scrive su Twitter il premier Giuseppe Conte.  

CASELLATI - ''Esprimo grande dolore e sincero cordoglio alle famiglie e a tutto il Corpo, per i tre vigili del fuoco che stanotte in provincia di Alessandria sono morti tragicamente mentre adempivano al loro dovere di tutori dell'incolumità dei cittadini e della sicurezza dei nostri territori. Mi auguro che su questo gravissimo incidente venga fatta al più presto piena luce''. Così la presidente del Senato, Elisabetta Casellati che ha aggiunto: ''Questa circostanza dolorosa è l'occasione per ringraziare ancora una volta il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e per ricordare il prezioso e impagabile contributo che le sue donne e i suoi uomini offrono quotidianamente, con coraggio e dedizione, alla causa del bene degli italiani''. 

FICO - "Profondo cordoglio per i tre vigili del fuoco morti ad #Alessandria mentre svolgevano il loro lavoro. Ai loro cari e ai feriti tutta la mia più sincera vicinanza e a @emergenzavvf rinnovo il ringraziamento per il prezioso impegno quotidiano a tutela della sicurezza di tutti noi". Lo scrive il presidente della Camera Roberto Fico su Twitter.