Alessandria, il cordoglio del DPC per vittime

Gci

Roma, 5 nov. (askanews) - Il Dipartimento della Protezione Civile ha espresso "il più sincero cordoglio" per i vigili del fuoco deceduti questa notte a seguito dell'esplosione di un edificio a Quargneto, in provincia di Alessandria.

"Nel porgere le più sentite condoglianze ai familiari e augurando una pronta guarigione ai feriti, il Capo del Dipartimento, Angelo Borrelli, - si legge in una nota - rinnova la stima e l'apprezzamento al Corpo Nazionale del Vigili del Fuoco, fondamentale struttura operativa di tutto il sistema, e a tutte le forze, le organizzazioni e i volontari che con dedizione operano ogni giorno nei molteplici ambiti di Protezione Civile".

  • Whatsapp in incognito: come non farsi vedere online dai contatti
    Notizie
    notizie.it

    Whatsapp in incognito: come non farsi vedere online dai contatti

    Usare Whatsapp senza che i propri contatti vedano che si è online: ecco come fare azioni all'interno dell'app in incognito.

  • "Ho creato la pizza al kiwi, ora minacce di morte dall'Italia"
    Notizie
    Adnkronos

    "Ho creato la pizza al kiwi, ora minacce di morte dall'Italia"

    "So che la pizza in Italia è una religione... Ho avuto minacce di morte dall'Italia e dalla Francia per la mia pizza al kiwi". Stellan Johansson è lo chef svedese salito alla ribalta per il suo esperimento culinario: una pizza margherita 'arricchita' con i kiwi regalati dal fratello. La foto dell''invenzione' ha fatto il giro del web e Johansson, suo malgrado, si è ritrovato al centro dell'attenzione. La sua pagina Facebook, in particolare, è stata presa d'assalto da utenti italiani che, tra il serio e il faceto, si sono scandalizzati per il 'sacrilegio alimentare'. "Mi rendo conto che la pizza in Italia sia una religione. In Svezia si mette praticamente qualsiasi cosa sulla pizza, ma anche qui" l'uso dei kiwi "è sembrato strano a molte persone. Ho ricevuto minacce di morte dall'Italia e dalla Francia. Sulla mia pagina ci sono molti commenti arrabbiati, ma credo siano soprattutto ironici", aggiunge all'Adnkronos. L'apprezzamento per la cucina italiana è sincero, "in particolare per i piatti di pesce. Sono stato nel vostro paese 15 anni fa l'ultima volta. E' la prima volta che provo un esperimento del genere con la pizza, uso i kiwi per altre ricette", prosegue.

  • Richiedenti asilo impacchettavano pennarelli per 150 euro al mese
    Notizie
    Adnkronos

    Richiedenti asilo impacchettavano pennarelli per 150 euro al mese

    Tutti i giorni, sette su sette, senza riposi o ferie, con una pausa pranzo di pochi minuti, confezionavano scatole di pennarelli in un capannone senza riscaldamento alla periferia nord del capoluogo piemontese. Sorvegliati a vista dal datore di lavoro o dalla moglie, entrambi cittadini di nazionalità cinese, al momento dell'assunzione erano stati informati che il compenso giornaliero sarebbe stato di 18 euro se avessero prodotto almeno 1000 scatole. Nella ditta lavoravano circa 35 persone, tutti cittadini extracomunitari richiedenti asilo.  Le buste paga, da cui venivano trattenuti dal datore di lavoro 50 euro mensili come costi per la preparazione delle medesime, avevano importi medi mensili di 150 e quando tre lavoratori hanno chiesto che la paga salisse a 25 euro, sono stati licenziati.  Ieri mattina, assistiti dall'avvocato torinese Stefano Bisacca che ha anche presentato in procura un esposto per sfruttamento del lavoro, i tre si sono presentati davanti al giudice del lavoro che si è riservato di fissare una nuova data per ascoltare i testimoni. All'udienza non si è, invece, costituita l'azienda che risulterebbe in liquidazione. Ora sono in corso accertamenti per verificare se il materiale che veniva confezionato era contraffatto oppure no.

  • De Micheli contro Amadeus: “Faccia lui un passo indietro”
    Notizie
    notizie.it

    De Micheli contro Amadeus: “Faccia lui un passo indietro”

    Non si spegne la polemica scoppiata per le parole di Amadeus: anche la ministra Paola De Micheli si scaglia contro il conduttore.

  • Bambina 13enne incinta in Russia: amichetto di 10 anni presunto padre
    Notizie
    notizie.it

    Bambina 13enne incinta in Russia: amichetto di 10 anni presunto padre

    In Russia una bambina 13enne è rimasta incinta di un suo amico di 10 anni. La polizia però nutre dubbi sulla paternità e ha avviato delle indagini.

  • Flavio Briatore difende la Gregoraci da Nicola Savino: “Arrogante”
    Notizie
    notizie.it

    Flavio Briatore difende la Gregoraci da Nicola Savino: “Arrogante”

    Flavio Briatore si è espresso in un duro commento in difesa della ex moglie Elisabetta Gregoraci, dando a Nicola Savino dell'arrogante

  • Nuovo digitale terrestre: come verificare la compatibilità della TV
    Notizie
    notizie.it

    Nuovo digitale terrestre: come verificare la compatibilità della TV

    In vista del prossimo switch off del digitale terrestre, vediamo come fare per capire se il proprio televisore è compatibile oppure no

  • Carlotta Cocina chi è: tutto sulla concorrente de La Pupa e il Secchione
    Notizie
    notizie.it

    Carlotta Cocina chi è: tutto sulla concorrente de La Pupa e il Secchione

    Carlotta Cocina è la "Pupa" che ha fatto innamorare i telespettatori de La Pupa e il Secchione: originaria di Roma, Carlotta ha due grandi passioni.

  • Hugh Grant difende Harry: “La stampa vuole uccidere Meghan”
    Notizie
    DonneMagazine

    Hugh Grant difende Harry: “La stampa vuole uccidere Meghan”

    Hugh Grant è dalla parte dei Sussex: lo ha dichiarato pubblicamente, affermando che Harry si sta comportando da uomo.

  • Louis Vitton si è comprato uno dei diamanti grezzi più grandi al mondo
    Notizie
    AGI

    Louis Vitton si è comprato uno dei diamanti grezzi più grandi al mondo

    È il più grande diamante grezzo al mondo dal 1905, delle dimensioni di una pallina da baseball color carbone: "Sewelo" fu scoperto nell'aprile 2019 in una miniera del Botswana, pesa 352 grammi e ha 1.758 carati. E adesso ha anche un proprietario: Louis Vuitton.Il brand del lusso lo ha acquistato per una cifra al momento tenuta segreta, ma che sarebbe, ha detto la casa francese al New York Times, di "milioni". Quanti? Un diamante di 813 carati, "Constellation", scoperto nel 2015, è stato venduto per 63 milioni di dollari, mentre un altro simile, scoperto nel 2016, "Lesedi La Rona", venne battuto all'asta da Sotheby's per 53 milioni. LUCARA COLLABORATES WITH LOUIS VUITTON TO POLISH BOTSWANA'S LARGEST DIAMOND Lucara Diamond has announced that it has entered into a collaboration with Louis Vuitton to polish the historic 1,758-carat Sewelô diamond recovered from Karowe...PushaBW pic.twitter.com/ejYRLo6WWH — Brand Botswana (@OfficialBrandBW) January 16, 2020Il valore del Sewelo, che in Botswana vuol dire "rarità", potrebbe essere più alto. "Al mondo ci sono meno di dieci persone - ha commentato Marcel Pruwer, ex presidente di Antwerp Diamond Exchange, compagnia che investe sui diamanti - che saprebbero cosa fare di una pietra simile o come tagliarla o in grado di mettere in vendita un diamante da 50 milioni di dollari"."Se compri un diamante come quello - ha aggiunto Jeffrey Post, esperto dello Smithsonian Institution - acquisti subito credibilità". Sewelo è destinato a diventare una "star" del settore, ma non a detenerne il primato: al momento è il secondo più grande di sempre, dietro al diamante "Cullinan", 3.100 carati, scoperto in Sud Africa nel 1905.Adesso per Vuitton, dopo l'acquisto, si apre la seconda fase, molto delicata: analizzare il diamante grezzo per capire il reale valore che avrà una volta lavorato. Per questo verrà realizzato un scanner capace di effettuare una "radiografia".Secondo gli esperti, Sewelo custodirebbe nel suo interno almeno un diamante puro ovale di 891 carati o diverse pietre che variano da 100 a 300 carati. In questo ultimo caso, le dimensioni record della pietra grezza non porterebbero automaticamente a una valutazione da primato, una volta lavorato. Per Vuitton sarebbe una beffa.

  • Cecilia Rodriguez e Francesco Monte, i rapporti oggi: “Non lo sento”
    Notizie
    notizie.it

    Cecilia Rodriguez e Francesco Monte, i rapporti oggi: “Non lo sento”

    Cecilia Rodriguez è categorica per quanto riguarda i suoi ex fidanzati e Francesco Monte: la sorellina di Belen si è confessata senza filtri.

  • Deputato Librandi minaccia i finanzieri: “Io vi faccio sbattere fuori”
    Notizie
    notizie.it

    Deputato Librandi minaccia i finanzieri: “Io vi faccio sbattere fuori”

    Il deputato di Italia Viva Gianfranco Librandi è accusato di aver minacciato alcuni finanzieri mentre effettuavano un controllo nella sua azienda.

  • Salvo Veneziano, le prime parole dopo la squalifica: “Non ho ucciso”
    Notizie
    notizie.it

    Salvo Veneziano, le prime parole dopo la squalifica: “Non ho ucciso”

    Dopo la squalifica e il clamore, Salvo Veneziano è tornato sui social e ha ovviamente dedicato un post alla vicenda che lo ha visto protagonista.

  • Nove medici su dieci stressati in corsia: è sindrome Burnout
    Notizie
    Askanews

    Nove medici su dieci stressati in corsia: è sindrome Burnout

    Consulcesi apre a nuovi risarcimenti: c'è nesso con malattie cardiache

  • La Fiat Panda 4x4 dedicata a Indiana Jones... diventa elettrica!
    Notizie
    motor1

    La Fiat Panda 4x4 dedicata a Indiana Jones... diventa elettrica!

    L’atelier di Lapo Elkann presenta la prima di 5 Panda 4x4 ICON-e, ispirata al famoso archeologo interpretato da Harrison Ford

  • Sgarbi vs Sardine: "Soccorso rosso a un partito che non c'è"
    Notizie
    Adnkronos

    Sgarbi vs Sardine: "Soccorso rosso a un partito che non c'è"

    "Le sardine sono dichiaratamente un movimento per la sinistra. Sono in soccorso di un partito che non c'è più e hanno avuto consenso". Vittorio Sgarbi ospite di Corrado Formigli a 'Piazzapulita' su La7 accusa il movimento nato a Bologna di essere solo il contraltare dei cosiddetti Pinguini che sostengono la destra.  "Mi sono simpatiche ma se vai a leggere il loro unico obiettivo è l'odio per Salvini: mentre dici che non vuoi odiare odi lui", afferma. E incalza la 'sardina' Lorenzo Donnoli: "Non puoi parlare per un partito di sardine. Io penso a Gramsci, a Gobetti, a Einaudi, De Gasperi... Qual è l'idea delle sardine? Vuoi darmi una visione? Oppure 'siamo buoni, delicati, siamo sardine mangiamo gli anolini'. Che roba è? Qual è la sua identità ideologica, a cosa pensa, quali sono i suoi riferimenti? Io i miei li conosco".  Immediata la risposta di Donnoli: "Nell'attualità riferimento per me è, per esempio, Liliana Segre".

  • Ritrovato un cadavere nel naviglio a Bergamo: fermato un sospettato
    Notizie
    notizie.it

    Ritrovato un cadavere nel naviglio a Bergamo: fermato un sospettato

    Il cadavere nel naviglio a Bergamo appartiene ad un ventenne kosovaro, ucciso durante la notte a seguito di una lite.

  • Morto il 52enne Enrico Tomasi: ha avuto un malore sul posto di lavoro
    Notizie
    notizie.it

    Morto il 52enne Enrico Tomasi: ha avuto un malore sul posto di lavoro

    É morto dopo tre giorni di ricovero presso il Civile di Brescia: Vezza D'Oglio ha detto addio ad Enrico Tomasi.

  • Melissa Satta rivela i problemi di salute: “Il mio corpo non tollera”
    Notizie
    notizie.it

    Melissa Satta rivela i problemi di salute: “Il mio corpo non tollera”

    Dopo svariati problemi di salute Melissa Satta ha preso una drastica decisione, decidendo di cambiare radicalmente la sua dieta.

  • I migliori monumenti di Milano: 10 luoghi da non perdere
    Notizie
    notizie.it

    I migliori monumenti di Milano: 10 luoghi da non perdere

    Sono moltissimi i turisti che ogni giorno raggiungono Milano per esplorarla e scoprirne le bellezze: i 10 monumenti imperdibili.

  • Spara alla sorella e al suo fidanzato: 32enne in gravi condizioni
    Notizie
    notizie.it

    Spara alla sorella e al suo fidanzato: 32enne in gravi condizioni

    Un ragazzo di San Valentino della Collina (Perugia) ha sparato alla sorella e al suo fidanzato: la 32enne è in gravissime condizioni.

  • Cagnolina con zampa rotta vaga sulla statale: salvata dai carabinieri
    Notizie
    notizie.it

    Cagnolina con zampa rotta vaga sulla statale: salvata dai carabinieri

    I carabinieri dell'aliquota radiomobile della compagnia di Gallipoli hanno salvato una cagnolina meticcia che vagava dolorante sulla statale 274

  • Addio a Christopher Tolkien, figlio dell'autore del 'Signore degli Anelli'
    Notizie
    Adnkronos

    Addio a Christopher Tolkien, figlio dell'autore del 'Signore degli Anelli'

    Addio a Christopher Tolkien, "il custode" del mondo fantasy dell'autore de "Il Signore degli Anelli". Il figlio terzogenito del grande scrittore inglese John Ronald Reuel Tolkien (1892-1973) è morto ieri nell'ospedale della Dracénie a Draguignan, comune francese situato nel dipartimento della Var nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Aveva 95 anni ed ha vissuto nel sud della Francia gli ultimi quattro decenni con la seconda moglie, Baillie, curatrice de "Le lettere di Babbo Natale" di J. R. R. Tolkien in pubblicazione postuma. Priscilla Tolkien, sua sorella, nata nel 1929, è ora l'ultima figlia sopravvissuta del professore di lingua inglese al New College di Oxford celebre come iniziatore della narrativa fantastica con capolavori come "Lo Hobbit". L'annuncio della scomparsa è stato dato su Twitter dalla Tolkien Society, esprimendo le condoglianze alla famiglia. Christopher Tolkien ha dedicato la sua vita a tramandare l'eredità del celebre padre, di cui è stato il fedele esecutore testamentario. Grazie a lui molte opere di J.R.R. Tolkien sono state pubblicate postume. Ha disegnato le mappe originali per l'opera de "Il Signore degli Anelli" (firmandosi C.J.R.T.) e lavorando con Guy Gavriel Kay riuscì a completare "Il Silmarillion", pubblicato nel 1977. Ha poi dato alle stampe i "Racconti incompiuti" (1980) e "The History of Middle-earth" tra il 1983 e il 1996. Nel 2007 Christopher Tolkien pubblicò "I figli di Húrin", basato su alcuni appunti lasciati dal padre, lavoro che gli richiese 30 anni. In seguito ha pubblicato del padre gli inediti "La leggenda di Sigurd e Gudrún" (2009), rielaborazione tolkieniana degli antichi miti norreni, frutto del suo lavoro di filologo e della sua passione per le saghe nordiche, "Beren e Luthien" (2017) e "La caduta di Gondolin" (2018). Nato a Leeds il 21 novembre 1924, terzo dei quattro figli di J. R. R. Tolkien ed Edith Bratt, Christopher frequentò la Dragon School e poi l'Oratory School di Oxford e si laureò in letteratura inglese all'Università di Oxford. Durante la seconda guerra mondiale fu pilota nella Royal Air Force. Conclusa la carriera militare, Christopher seguì le orme di suo padre, diventando insegnante di lingua inglese al New College di Oxford, con cattedra dal 1964 al 1975.  Poi decise di dedicarsi esclusivamente al compito di esecutore letterario per volontà paterna e in questa veste fu presidente della Fondazione Tolkien che radunava gli eredi. Il primo incarico che assunse fu quello di interpretare le mappe del padre della Terra di Mezzo per creare le versioni ufficiali per la pubblicazione de "Il Signore degli Anelli", che ridisegnò alla fine degli anni '70 per chiarire le iscrizioni e correggere errori e omissioni.  Christopher poi riuscì a completare "Il Silmarillion", pubblicato nel 1977. Si tratta di un'opera molto dibattuta, poiché gran parte della sua forma finale è stata modificata dal figlio per far combaciare i particolari con i canoni della Terra di Mezzo. Lo stesso Christopher si lamentò più volte per il mancato rispetto del lavoro del padre e neppure la colossale trilogia cinematografica de "Il Signore degli Anelli" (2001-2003) diretta dal regista Peter Jackson lo convinsero del tutto, sostenendo che un adattamento per il grande schermo "tradiva" sempre lo spirito letterario della monumentale impresa del padre. L'ultima uscita pubblica di Christopher Tolkien risale all'aprile scorso, quando a nome della famiglia sconfessò l'imminente film biografico dedicato agli anni giovanili dell'autore de "Il Signore degli Anelli", interpretato dall'attore inglese Nicholas Hoult. La fondazione che raccoglie gli eredi del grande romanziere del fantastico dichiarò che il biopic intitolato semplicemente "Tolkien" non era stato approvato né autorizzato, né tantomeno il figlio Christopher Tolkien aveva partecipato alla sua realizzazione o sceneggiatura.

  • Omicidio Alessandro Polizzi: l’assassino è libero dopo solo sette anni
    Notizie
    notizie.it

    Omicidio Alessandro Polizzi: l’assassino è libero dopo solo sette anni

    Dopo sette anni di prigione è stato scarcerato Riccardo Menenti, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Alessandro Polizzi nel marzo del 2013.