Alessandro Borghi e il tweet per Stefano Cucchi dopo la sentenza

alessandro borghi stefano cucchi

Da poche ore è arrivata la tanto attesa sentenza per i carabinieri imputati al processo bis per la morte di Stefano Cucchi. Gli agenti sono dunque stati condannati per omicidio preterintenzionale, dopo tanti anni di lotte e appelli da parte di famigliari e conoscenti del geometra romano. A commentare la notizia è giunto anche un tweet dell’attore Alessandro Borghi, che interpretò proprio Cucchi nel magistrale film “Sulla mia pelle”.

Alessandro Borghi è forse l’unico ad aver vissuto la sofferenza di Stefano, vivendone la tragedia e la disperazione nel corso della sua interpretazione. Dopo anni di lotte da parte di Ilaria Cucchi, sorella del compianto, ora si può quindi parlare di colpevoli. Il post di Alessandro pubblicato su Twitter è un pensiero semplice ma concreto ed efficace, teso a dimostrare la propria appartenenza alla battaglia di cui si è fatto portavoce sul grande schermo.

Alessandro Borghi vicino a Stefano Cucchi

Condannati dunque per omicidio preterintenzionale sono stati i carabinieri Di Bernardo e D’Alessandro, mentre è stato assolto Tedesco. La sentenza è stata emessa dai giudici della Corte d’Assise di Roma, al termine del processo Cucchi bis sulla morte del 31enne romano. Ricordiamo che Stefano venne arrestato il 15 ottobre 2009 per droga, ma morì sette giorni dopo in ospedale per motivi poco chiari.

La condanna degli agenti è di 12 anni, accusati di aver picchiato Stefano Cucchi la sera dell’arresto. Tedesco è stato invece assolto dall’accusa di omicidio, ma condannato a 2 anni e sei mesi per falso. Mandolini è stato invece condannato a 3 anni e otto mesi, mentre è stato del tutto prosciolto Nicolardi.