Alessandro Ciaramella deceduto per Covid, addio al violinista di Torre del Greco

·2 minuto per la lettura
covid
covid

Lutto nel Napoletano, dove il violinista Alessandro Ciaramella è morto a causa di complicanze insorte dopo aver contratto il coronavirus all’età di 37 anni.

Covid, lutto a Torre del Greco: morto a 37 anni il violinista Alessandro Ciaramella

Nella giornata di martedì 11 gennaio, il talentuoso violinista Alessandro Ciaramella è deceduto all’età di 37 anni per complicanze mediche insorte dopo essere risultato positivo al SARS-CoV-2.

A quanto si apprende, il musicista originario di Torre del Greco era regolarmente vaccinato contro il Covid ma, nel suo caso, l’aver contratto il virus si è rivelato ugualmente fatale in quanto il 37enne era affetto da patologie pregresse che hanno contribuito ad aggravare il suo quadro clinico fino a indurne la prematura scomparsa.

Lutto a Torre del Greco, morto per Covid Alessandro Ciaramella: la famiglia

Alessandro Ciaramella era figlio di una coppia di commercianti, particolarmente noti a Torre del Greco. La notizia del decesso del violista è stata diffusa dalla famiglia del 37enne attraverso la pagina Facebook dell’attività commerciale che gestiscono.

Il messaggio postato sul social network riporta le seguenti parole:

Amici, clienti, questa pandemia non smette di mietere vittime ed oggi, 11 gennaio 2022, abbiamo subito, purtroppo, una grave perdita, un pezzo di cuore se ne va per trasformarsi in una stella grande e luminosa. Domani osserveremo una religiosa chiusura per rendere omaggio ad un instancabile lavoratore, Alessandro Ciaramella. Preghiamo affinché questo incubo finisca, ma nel frattempo continuiamo a vaccinarci, un piccolo gesto può salvarci la vita.

Lutto a Torre del Greco, morto per Covid Alessandro Ciaramella: i messaggi di cordoglio sui social

In seguito alla diffusione della drammatica notizia, sui social si sono moltiplicati i messaggi di cordoglio volti a mostrare vicinanza alla famiglia del violinista e a onorare la memoria di Alessandro Ciaramella.

In tanti, tra amici e conoscenti, hanno postato video che ritraevano il 37enne mentre suonava il violino, specialmente insieme al gruppo Luna Janara del quale faceva parte.

Un amico di Alessandro Ciaramella, inoltre, ha corredato una delle clip in cui il violinista si esibiva con il suo strumento con il messaggio: “Ti abbraccio forte ovunque tu sia adesso fratello caro, ti porteremo sempre con noi… la tua giovane età è stata maltrattata ed è inaccettabile per me”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli