Alfa Romeo Giulia 2020: prezzo, allestimenti e interni della berlina

Alfa Romeo Giulia my2020

Anche Alfa Romeo Giulia, come molte auto della sua categoria, si rinnova per il nuovo anno che verrà. Le novità apportate alla Giulia sono basate principalmente sui feedback dei clienti, importanti per effettuare le migliorie necessarie a creare un’auto pronta a soddisfare le esigenze di tutti.
Tra le altre cose tornano i nomi storici che hanno fatto di quest’auto una vera e propria icona nel panorama automobilistico italiano: Veloce, Super, Sport e TI sono le versioni più conosciute, ad esse è affidata l’innovativa guida autonoma di livello 2.

Design rinnovato per la Giulia

Le nuove versioni dell’Alfa Romeo Giulia 2020 non rappresentano però una vera e propria innovazione, che avverrà solamente nel 2021 con la presentazione del modello Alfa Romeo Tonale. La berlina però rinnova il suo design sia interno che esterno, ritoccando alcuni particolari poco graditi dai clienti che hanno provato la prima versione.

Alfa Romeo Giulia MY2020 design

Allestimento TI Alfa Romeo Giulia

Per quanto riguarda l’esterno pochi dettagli sono stati toccati, i fari sono rimasti gli stessi, motivo dettato dal costo elevato per un cambio di tecnologia del genere. Sono invece cambiati alcuni dettagli rendendoli cromati nelle versioni più eleganti come Super e TI (acronimo di Turismo Internazionale) e nero lucido in quelle più sportive (Sport e Veloce).
L’Alfa Romeo Giulia Veloce Ti, che uscirà sul mercato nel 2020, rappresenterà la versione top gamma della serie, e sarà equipaggiata con allestimenti in carbonio e rivestimenti interni in Alcantara.

Interni, infotainment e tecnologia 2020

Anche gli interni hanno subito un processo di miglioria, anche se praticamente quasi invariati nell’aspetto, sono state apportate alcune modifiche soprattutto ai sedili, rendendoli più confortevoli e prestigiosi, grazie ai rivestimenti in Alcantara. Mentre per quanto riguarda la plancia, qui è stato introdotto un display da 8,8 pollici per l’infotainment, a cui è possibile collegare il proprio smartphone per usufruire sia di Apple CarPlay che di Android Auto. Grazie ad essi è possibile comandare a distanza la propria vettura svolgendo alcune semplici operazioni, come ad esempio il blocco e lo sblocco delle portiere.

interni alfa romeo giulia

Qualità e dettagli migliorati

Anche la qualità generale dei materiali è migliorata parecchio, sono stati introdotti infatti dei rivestimenti in pelle sul cambio e introdotte le ghiere che ne aumentano il valore. Anche gli spazi sono aumentati, soprattutto quelli dei portaoggetti, con l’aggiunta di uno spazio apposito nel bracciolo centrale dove è possibile riporre lo smartphone per farlo ricaricare.

scheda tecnica alfa romeo giulia quadrifoglio

Anche il volante ha subito delle migliorie, sia per quanto riguarda l’ergonomia che l’aggiunta di alcuni pulsanti assenti nelle versioni precedenti o comunque non aggiornati. Il più importante dei quali riguarda il sistema ADAS, che controlla le maggiori funzioni di guida assistita come ad esempio il cruise control, il parcheggio assistito, la frenata di emergenza, il segnale acustico in caso di abbandono della corsia, gli abbaglianti automatici e l’avviso dell’angolo cieco.
A questi sono stati aggiunti il rilevamento dei segnali stradali e il segnalatore acustico dell’attenzione del guidatore, tutte funzioni utili per rendere ancora più sicura la guida.
L’abitacolo è stato reso inoltre molto più insonorizzato e silenzioso, isolandolo quasi completamente dai rumori esterni.

Novità tecniche e meccaniche

Per quanto riguarda la meccanica non sono state apportate modifiche significative, tranne alcune migliorie allo sterzo e come accennato poco fa all’insonorizzazione dell’abitacolo.
Per quanto riguarda l’esperienza di guida, questa è la stessa delle versioni precedenti, che seppur senza modifiche significative, rimane comunque molto alta.
Per le nuove meccaniche bisognerà aspettare il corso dell’anno, che verranno introdotte con i nuovi modelli.

Il prezzo della Giulia 2020

Il prezzo della nuova Alfa Romeo Giulia 2020 ancora non è noto, in quanto i listini non sono stati ancora aggiornati. Ma è molto probabile che i prezzi si manterranno molto vicini a quelli delle versioni precedenti, che partono da un costo di 43.200€ per l’allestimento base.