Alfieri a Renzi: Bonaccini è del Pd, che è stato decisivo

Afe

Roma, 28 gen. (askanews) - "Giusto per ricordare... Bonaccini è del Pd, di cui è stato dirigente nazionale (con Renzi segretario) e segretario regionale in Emilia Romagna; Andrea Rossi, il coordinatore della campagna di Bonaccini, è del Pd, di cui è stato responsabile organizzazione nazionale (con Renzi segretario). Il Pd, guidato da Paolo Calvano e con la spinta delle preferenze raccolte da candidati ben radicati, ha preso il 34,7%, meglio del Pd pre scissione delle europee. Ora, non avendo presentato la lista di Italia Viva o almeno candidati riconoscibili, sarebbe almeno auspicabile avere l'onestà intellettuale di riconoscere che il Pd con le sue donne e i suoi uomini è stato decisivo. Non è difficile ...". Lo scrive su Facebook Alessandro Alfieri, coordinatore nazionale di Base riformista, componente del Pd, replicando a Matteo Renzi.