Algeria, 26esimo venerdì di proteste contro il governo

Mgi

Roma, 16 ago. (askanews) - Gli algerini sono scesi in piazza ad Algeri e in altre città per il 26esimo venerdì consecutivo per manifestare contro il governo, mentre il Paese non riesce a risolvere la crisi politica seguita alle dimissioni del presidente Abdelaziz Bouteflika.

I manifestanti reclamano l'abbandono del potere da parte di tutti in dirigenti che hanno accompagnato e sostenuto Bouteflika nel suo ventennio alla guida del Paese: anche il generale Ahmed Gaid Salah, nuovo uomo forte dell'Algeria dopo le dimissioni del Presidente, il 2 aprile scorso, è stato oggetto di contestazioni. (Segue)