Algeria, il nuovo presidente Tebboune presta giuramento

Fco

Roma, 19 dic. (askanews) - Il nuovo presidente algerino Abdelmadjid Tebboune è oggi ufficialmente entrato in carica, prestando giuramento durante una cerimonia ufficiale ad Algeri.

Eletto al primo turno il 12 dicembre, Abdelmadjid Tebboune succede ad Abdelaziz Bouteflika, del quale fu primo ministro e che fu costretto a dimettersi ad aprile da un inusuale movimento ("Hirak") popolare di contestazione del regime che agita da dieci mesi l'Algeria.

Mano destra sul Corano, Abdelmadjid Tebboune ha pronunciato la lunga formula prevista dalla Costituzione, giurando in particolare di "rispettare e glorificare la religione islamica, difendere la Costituzione, vigilare sulla continuità dello Stato", ma anche "di agire per consolidare il processo democratico e rispettare la libera scelta delle persone".