Algeria, imprenditrice italiana: "Su gas non vedo problemi"

(Adnkronos) - I rapporti economici tra Italia ed Algeria sono "ottimi" e anche sul gas "mi auguro sviluppi positivi" e che il "nostro Paese venga aiutato". Lo afferma all'Adnkronos l'imprenditrice e presidente del Business Club Italia-Algeria, Graziella Ferrero, nel giorno della visita ad Algeri del presidente del Consiglio, Mario Draghi, accompagnato da una nutrita delegazione ministeriale per una visita incentrata proprio sulle forniture di gas.

L'imprenditrice, che conosce molto bene l'Algeria vivendoci da 40 anni, ritiene che le tensioni politiche e le sommosse popolari che hanno scosso il Paese nel 2019, subito prima della pandemia, non siano un fattore di rischio tale per l'Italia da mettere in discussione gli approvvigionamenti energetici. "Non è assolutamente un problema, ma è la mia opinione personale. Non sono dentro i segreti del governo algerino, ma tutte le volte sono riusciti a venirne fuori", chiarisce l'imprenditrice, la cui azienda, l'Iterchimica Algeria, si occupa di tutto quello che riguarda il bitume e la vendita di polimeri, in particolare alle aziende statali.

I rapporti tra i due Paesi a livello economico sono "ottimi" ed oggi "finalmente tutti scoprono l'Algeria", prosegue Ferrero, sottolineando che l'Italia è "amata" e "spero che riescano a trovare il gas per l'Italia". Sulla visita di Draghi, Ferrero auspica che dia impulso alla presenza delle aziende italiane e che "riprendano a lavorare".

"Purtroppo - chiosa l'imprenditrice - due anni e mezzo di Covid hanno creato problemi come la disoccupazione. Essendo stati impossibilitati a lavorare, come accaduto d'altronde in altri Paesi, siamo ancora in attesa che tutto si rimetta totalmente in funzione. Qui c'è bisogno di lavoro, di realizzare infrastrutture, di sviluppo perché alcuni arrivano a fine mese con difficoltà. Ma la ripresa è in atto e sono convinta che succederà qualcosa di positivo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli