Algeria, leader Fronte Liberazione Nazionale in carcere per "minacce" -2-

Fth

Roma, 19 set. (askanews) - Mohamed Djemai, un uomo d'affari di 50 anni, è stato eletto segretario generale della FLN il 30 aprile, quasi un mese dopo le dimissioni di Abdelaziz Bouteflika. Un movimento di protesta senza precedenti, iniziato il 22 febbraio, ha costretto Bouteflika, a dimettersi il 2 aprile dopo due decenni in carica.

Da allora, la magistratura ha avviato una serie di indagini sulle accuse di corruzione contro ex leader politici e uomini d'affari accusati di aver beneficiato dei loro legami privilegiati con l'entourage di Abdelaziz Bouteflika.(Segue)