Alghe da record invadono i Caraibi

(Adnkronos) - Una quantità di alghe da record sta soffocando le coste dei Caraibi, da Porto Rico fino alle Barbados, uccidendo pesci e creando disagi al turismo, a causa della presenza di gas maleodoranti nell’aria. Più di 24 milioni di tonnellate di sargassum, un’alga marrone tipica della zona, hanno ricoperto l'Atlantico nel mese di giugno, battendo del 20% il record assoluto stabilito nel 2018. Gli scienziati affermano che tra i possibili fattori della crescita eccezionale ci sono l'aumento della temperatura dell'acqua, dovuta ai cambiamenti climatici, e le acque reflue cariche di azoto che alimentano le alghe.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli