Alice Adamu racconta l'esperienza nei cast di Nanni Moretti e Gigi Proietti

·2 minuto per la lettura
Alice Adamu film
Alice Adamu film

Ha solo 8 anni, ma una dolcezza travolgente e una simpatia unica. Vivace e intelligente, appassionata e con tanto talento: Alice Adamu è una giovane attrice che è stata parte del cast di ben due film importanti: “Tre piani” di Nanni Moretti e “Io sono Babbo Natale”, ultimo film di Gigi Proietti con Marco Giallini. Sembra avere la recitazione nel sangue e la sua quotidianità è fatta di famiglia, scuola, amichetti e sport.

Due esperienze che l’hanno molto divertita: nel film di Moretti è la figlia di Alba Rohrwacher e Adriano Giannini, in “Io sono Babbo Natale” è la bambina di Marco Giallini e Barbara Ronchi. Le piace moltissimo la vita sul set e sogna Hollywood.

Alice Adamu film
Alice Adamu film

Nell’intervista esclusiva Alice ha parlato delle esperienze cinematografiche vissute, ma ha svelato qualcosa in più su di sé e sulle sue passioni, sognando in grande e confidando il suo desiderio per Natale.

Alice Adamu film
Alice Adamu film

Alice Adamu, la giovane attrice che ha recitato nei film di Nanni Moretti e Gigi Proietti

Ho fatto due provini ed entrambi sono andati bene. Non me lo aspettavo, non sapevo di essere portata per la recitazione. Da piccola ho vissuto l’esperienza sul set come un gioco e mi sono divertita”, perché è con gli occhi incantati (e incantevoli) dei bambini che tutto può assumere un altro valore, tingersi di mille colori e di un pizzico di magia in più.

Alice Adamu film
Alice Adamu film

“Dopo l’uscita dei film, le maestre e i miei amichetti mi hanno fatto i complimenti e ho persino portato l’autografo di Giallini a una mia insegnante. Me lo ha chiesto e ho esaudito il suo desiderio: era contentissima del regalo ricevuto”. Così Alice ha parlato delle sue due esperienze sul set, raccontando come si è avvicinata alla recitazione.

Alice Adamu film
Alice Adamu film

Ma la sua routine è piena di impegni, tra scuola, sport e amici. “Mi piace fare un po’ di tutto, suono e faccio ginnastica artistica. La mia materia preferita è matematica e da grande voglio fare l’astrofisica, ha spiegato. Per il futuro sembra avere già le idee molto chiare: ad Alice carisma e determinazione non mancano e ascoltarla è un piacere unico. Impossibile per lei tralasciare la recitazione: Mi piacerebbe avere una parte in un altro film, la recitazione per me è un bellissimo hobby, un passatempo”.

Una quotidianità stravolta dalla pandemia, ma Alice non si è lasciata abbattere e nonostante la Dad non ha rinunciato ai sorrisi: “Ho giocato con il mio vicino di casa, che mi ha tenuto compagnia quando il coronavirus ci ha costretti a lungo isolati in casa, lontano dalla scuola e da tutti i compagni”. Alice ricorda anche la sua passione per lo sport, aggiungendo: “Sono brava a ginnastica artistica, lo sport che pratico da tempo. Ma dopo il lockdown ho provato anche pattinaggio: purtroppo però sono una frana”, ha svelato con la sincerità più bella e divertente.

Alice Adamu, dal film ai suoi desideri

Tra i suoi desideri più grandi c’è “salire sul tetto della scuola: i miei amichetti hanno potuto andarci e io non c’ero. Non posso perdermi un’occasione simile”, ha detto con il sorriso.

Alice Adamu film
Alice Adamu film

Ma qual è il regalo che più desidera per Natale? “Ho un desiderio che è top secret, non lo sanno neppure mamma e papà. Ma vorrei anche che Babbo Natale e la Befana portino le medicine a tutti i bambini malati del mondo, è il suo dolce pensiero.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli