Alice Sabatini: "Dopo Miss Italia sono caduta in depressione. Per dimagrire sono finita in ospedale"

HuffPost

Prima il trionfo a Miss Italia, poi il baratro. Alice Sabatini, vincitrice dell’edizione 2015 del concorso di bellezza, si racconta su Diva e Donna, ripercorrendo i momenti difficili che seguirono la sua incoronazione: “Ero entrata in depressione. È stato un periodo nero”.

“Un mese dopo la vittoria pesavo 15 kg in più. Un disastro. Mangiavo schifezze a più non posso. Sono entrata in depressione di testa. Un periodo nero”.

La reginetta di bellezza classe 1996 era finita al centro delle polemiche dopo una dichiarazione fatta sul palco di Miss Italia. “Mi sarebbe piaciuto vivere nel 1942, tanto sono donna e non sarei andata in guerra”, aveva detto in diretta tv la giovane, che oggi rivela:

“Prima attaccata su tutti i fronti, poi questo sbalzo di peso. Quindici chili in più, tutti sulla parte alta, il viso, il seno e la pancia. Dovevo portare in giro l’immagine della ragazza più bella d’Italia e mi ritrovavo con questa faccia gonfia. Rifiutavo di mettermi la corona”.

Nel tentativo di perdere peso, Alice Sabatini rivela di essere finita addirittura in ospedale per la disidratazione dovuta ad un regime alimentare errato.

“Ho preso a fare tutte le diete, a prendere pasticche. Niente. Blocco totale. Attacchi di panico, mai avuti prima. Sono finita all’ospedale disidratata per una dieta sbagliata a base di verdure crude e poca acqua. Ho rischiato il blocco renale. Avevo toccato il fondo”.

Poi la luce in fondo al tunnel, anche grazie all’amore del campione di basket Gabriele Benetti e ad un approccio più equilibrato verso il cibo. 

“Ho scoperto di essere celiaca. Da allora mangio tutto, ma senza glutine. Ho perso 4 kg in una settimana. Mi sono sbloccata di testa. È stato fondamentale anche Gabriele che mi faceva sentire bella nonostante i chili in più”.

Continua a leggere su HuffPost