Alimentazione e salute, dal 13 in libreria “Noi siamo il nostro pianeta”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 gen. (askanews) - "Noi siamo il nostro pianeta" ha fatto la sua prima apparizione in libreria nel 1971 e da quel momento in poi ha rappresentato una pietra miliare nella storia della consapevolezza che noi tutti abbiamo dello stretto legame tra l'alimentazione individuale e l'ambiente in cui viviamo. Sin da quando è uscito, e sempre di più nelle successive riedizioni, questo libro ha sparigliato le carte in tavola e rivoluzionato il modo di mangiare di milioni di persone e la loro sensibilità al tema dell'inquinamento, unendo la teoria alle buone pratiche quotidiane per applicarla. Questa prima traduzione di un volume che ha fatto la storia della politica ambientale, così come della scienza della nutrizione, esce in Italia in occasione del cinquantesimo anniversario della pubblicazione originaria, in versione aggiornata e ampliata.

Dopo mezzo secolo e più di tre milioni di copie vendute, il suo assunto continua a essere di stringente attualità: è giunto il momento di agire affinché ci si renda tutti conto che una dieta essenzialmente green è un reale agente di cambiamento sociale. "Noi siamo il nostro pianeta", di Frances Moore Lappé, edito da Rai Libri, è in vendita nelle librerie e negli store digitali dal 13 gennaio (Euro 20,00).

Frances Moore Lappé è una studiosa e ricercatrice statunitense, una vera autorità in fatto di alimentazione e società. È autrice di diciannove saggi tra cui "Noi siamo il nostro pianeta", che lo Smithsonian's National Museum of American History ha definito "uno dei libri politicamente più influenti della nostra epoca".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli