Alitalia, Bergamini (Fi): nuova compagnia parte con piede sbagliato

Pol-Afe

Roma, 23 giu. (askanews) - "Se il buongiorno si vede dal mattino, la nuova Alitalia parte decisamente con il piede sbagliato. Se al 31 maggio, infatti, come sostiene Patuanelli, in cassa ci sono 232 mln di euro nonostante il Covid, probabilmente anche perch la compagnia di bandiera non sta effettuando i rimborsi su migliaia di voli cancellati, come invece dovrebbe, proponendo ai viaggiatori, come unica alternativa, solo un voucher e per di pi da spendere entro il 30 giugno. Per i cittadini che chiamano il centralino per ricevere assistenza poi, si aggiunge la beffa di dover pagare le telefonate a cui nessuno per risponde. Se queste sono le condizioni per sostenere la passivit dell'azienda, davvero difficile parlare di rilancio". Lo scrive in una nota Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia e vicepresidente della Commissione Trasporti alla Camera.