Alitalia, Calenda: vendere a Lufthansa, basta cordate inesistenti

Vep

Firenze, 23 nov. (askanews) - "Alitalia va venduta a Lufthansa". Lo ha detto Carlo Calenda, parlamentare europeo e leader di Azione, parlando con i giornalisti a Firenze a margine della festa del Foglio. Calenda, ex ministro dello sviluppo economico, ha ricordato di aver lasciato Alitalia "con 850 milioni (50 milioni del prestito ponte erano stati consumati) e con un'offerta di Lufthansa".

"Li hanno bruciati tutti e 900, si apprestano a darne altri 400, c'è il rischio che la Commissione glieli blocchi, e in questo caso - ha sottolineato Calenda - Alitalia andrebbe a gambe all'aria nel giro di tre mesi. E continuano a inventarsi cordate fantasmagoriche. Non so se vi sembra normale".