Alitalia, Cancelleri: nessuna questione siciliana

Red/Gca

Palermo, 9 giu. (askanews) - "Mi dispiace leggere nelle ultime ore quelle che, alla fine, sono solo speculazioni" il commento del viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri in seguito alla decisione di Alitalia di interrompere le tratte da e per l'aeroporto di Trapani. "Purtroppo - continua il Viceministro - a causa dell'emergenza coronavirus, Alitalia stata costretta a ripensare piani e strategie e, dopo il lockdown, ha riattivato solo il 30 per cento dei voli. ingiusto raccontarlo come un problema esclusivamente siciliano e, soprattutto, come una questione definitiva - afferma Cancelleri. Alitalia non ha abbandonato Trapani, n tantomeno la Sicilia, ha solo temporaneamente interrotto delle tratte in diversi aeroporti di tutto il territorio, quelle meno utilizzate, ma conta di tornare presto alla normalit." "Ho parlato con il presidente dell'Enac e con Alitalia - continua il Viceministro - e mi stato spiegato che in questo momento hanno tagliato tutte le tratte meno remunerative. Solo chi vuole fare propaganda o speculazioni stucchevoli pu pretendere che un Boeing di 180 posti voli con dieci persone a bordo." (segue)