Alitalia, Carrara (Fi): Lufthansa soluzione virtuosa da inizio

Pol/Bac

Roma, 9 ott. (askanews) - "Avevamo detto in tempi non sospetti che l'unica soluzione virtuosa per Alitalia sarebbe stata quella che prevedeva la presenza di un forte partner industriale del settore come Lufthansa. Il piano di salvataggio predisposto da Luigi Di Maio era semplicemente fasullo. E' normale quindi che si torni a trattare con Lufthansa, come tra l'altro suggerisce anche uno dei partner della cordata come Luciano Benetton, che chiede la presenza di una compagnia con esperienza tecnica e gestionale nella newco". Lo afferma il deputato Maurizio Carrara, responsabile Industria di Forza Italia.

"In queste ore - prosegue - sembra che Lufthansa proponga un accordo commerciale a FS senza però alcun ingresso nel capitale sociale della newco. Ci sono volute sei proroghe e il quasi totale prosciugamento della cassa per ritornare al punto di partenza nella trattativa con la compagnia aerea tedesca. Solo che stavolta Lufthansa non ne vuole sapere di comprare quote di Alitalia. Ancora una volta - conclude Carrara - gli errori degli incapaci 5stelle ricadono su tutti gli italiani".