Alitalia, Carrara (Fi): Toninelli inganna italiani

Pol/Bac

Roma, 17 lug. (askanews) - "Poco fa alla Camera il ministro Toninelli ha parlato di un piano industriale capace di rilanciare la nuova Alitalia nel medio-lungo periodo e ha confermato che Delta parteciperà con un investimento massimo di 100 milioni di euro. Delta è l'unico socio che vanta competenza nel business Alitalia e ha già puntellato la sua presenza con un investimento che a malapena consente alla nuova compagnia aerea l'acquisto di un piccolo aereo". Lo dichiara in una nota il responsabile industria di Forza Italia, il deputato Maurizio Carrara.

"Evidentemente - prosegue - la soluzione trovata da Di Maio e Toninelli, quella della nazionalizzazione, non convince neppure Delta che in cambio di una piccola partecipazione azionaria farà sinergie ed accordi commerciali replicando strategie già in essere in altre compagnie aeree. Altro che rilancio nel lungo periodo, la soluzione adottata dai ministri grillini rischia di essere peggiore delle precedenti perché non solo non risolleverà le sorti di Alitalia ma svuoterà anche le casse degli altri azionisti, come FS, compromettendo l'ammodernamento delle ferrovie italiane", conclude Carrara.