Alitalia, D'Arienzo(Pd): bene dl, governo impegnato in rilancio

Lsa

Roma, 29 gen. (askanews) - "Con questo decreto viene concesso un nuovo prestito alle società del gruppo Alitalia per 400 milioni di euro per la durata di 6 mesi, in continuità rispetto al passato. E' il sesto provvedimento sulla ex compagnia di bandiera. Noi lo votiamo con convinzione, perché l'Italia deve avere una connessione aerea con il resto del mondo e al suo interno e soluzioni alternative non erano possibili, anche alla luce delle difficoltà del settore del trasporto aereo". Lo dice in una nota il senatore Vincenzo D'Arienzo, capogruppo del Pd nella commissione Lavori Pubblici.

"E' chiaro che l'impegno del governo non finisce qui: la ricerca di un partner industriale per Alitalia deve associarsi all'esigenza di rilanciare l'azienda, non può essere una vendita, anche a salvaguardia dei livelli occupazionali. Apprezziamo - conclude il senatore dem - l'equilibrio con cui le forze di opposizione hanno accolto questo provvedimento. La legge delega sul riordino del trasporto aereo, che siamo in procinto di affrontare in commissione Lavori pubblici, dovrà costituire un'ulteriore opportunità".