Alitalia, Leogrande: in alcuni mesi perdita ricavi anche del 90%

·1 minuto per la lettura
featured 1288926
featured 1288926

Roma, 20 apr. (askanews) – A causa della pandemia provocata dal Covid, Alitalia ha fatto registrare una perdita di ricavi “mesi addirittura del 90% in alcuni mesi”. Lo ha detto il commissario straordinario Alitalia, Giuseppe Leogrande, in audizione alla Camera.

Leogrande ha aggiunto che nei mesi di maggio e aprile del 2020 si è registrato un calo dei ricavi del 96 e del 97% rispettivamente, mentre a febbraio scorso il calo è stato dell’85,5%, a 21,2 milioni, rispetto ai 145,6 milioni del febbraio del 2020.

Oggi Alitalia in si trova “in una situazione di grossa difficoltà finanziaria”, ha aggiunto Leogrande, imputando ciò all’aggravarsi della pandemia e dell’allungamento dei tempi sulla ristrutturazione.

Tale situazione ha aggiunto Leogrande può sfociare “in ulteriori ristori o nella massa in sicurezza sotto un’imputazione di un sistema giuridico diverso”.