Alitalia: Lupo (M5S), 'via tenaglia Ue da dossier, si affittino rami di azienda a Ita'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 mar. (Adnkronos) – "Tempi supplementari finiti: le condizioni poste dalla Commissione Europea non solo sono inaccettabili ma esulano dalle valutazioni tecniche e, pertanto, sono irricevibili. Ormai appare chiaro che in Europa si sta stringendo una tenaglia attorno al dossier Alitalia: da un lato si ritarda il riconoscimento degli indennizzi con un iter sempre più aggravato e lungo, dall’altro si impongono condizioni che arrivano a definire la strategia del nostro Paese sul trasporto aereo. A questo punto, non resta altra scelta se non quella di sospendere le interlocuzioni con la Commissione". Ad affermarlo in una nota la senatrice M5s Giulia Lupo.

"Il Governo – sottolinea Lupo – cambi linea non limitandosi a parlare di offerta di mercato e cambi obiettivo al programma di Ita, ribadendo che si tratta di un investimento in una infrastruttura strategica per il nostro Paese, avendone pieno diritto come tutti gli altri Paesi della Ue. Da poche ore ulteriori autorizzazioni sono state concesse ad altri Paesi, non vedo perché all’Italia dovrebbe essere riservato un diverso trattamento. È arrivato il momento di mettere fine alla strategia dilatoria della Commissione e di procedere con l’unica soluzione che può consentire l’avvio di Ita: l’affitto di rami di azienda di Alitalia a Ita. Oggi sono stata alla manifestazione per Alitalia, non per fare comizi ma a confrontarmi con i lavoratori a cui va la mia totale vicinanza", conclude.