Alitalia: O'Leary, 'Ita fallirà come la vecchia compagnia, destino è essere venduta'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 set. – (Adnkronos) – "Alitalia e Ita sono due facce della stessa medaglia, anche la nuova compagnia riceverà soldi pubblici come la vecchia ma alla fine anche Ita fallirà". E' netto il giudizio formulato all'Adnkronos da Michael O'Leary, ad del gruppo Ryanair, che osserva come "nel medio termine di sicuro Ita non farà utili: i conti non saranno sostenibili e avrà di nuovo bisogno dei soldi pubblici". Quello attuale, aggiunge il manager irlandese, "è l'ennesimo 6 round di aiuti concesso ad Alitalia, ma l'Europa continuerà ad autorizzarli fino a quando, alla fine, sarà venduta a Lufthansa o Air France".

"Entro 3-4 anni non penso che Ita resterà una compagnia indipendente" afferma: in ogni caso, "nel post-covid Ita sarà il 60% della compagnia precedente, e questa riduzione di capacità è una sfida per Ryanair per cogliere le opportunità" aperte da questo disimpegno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli