Alitalia: Pd, 'creare condizioni per riaprire trattativa'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. (Adnkronos) – “Non è assolutamente possibile giustificare l’atteggiamento che ha tenuto fin qui Ita. Noi riteniamo che si debbano creare le condizioni per riaprire una trattativa, per quanto complessa, e che a quel tavolo ci debbano stare a pieno titolo i lavoratori e le lavoratrici. La chiusura totale dell’azienda è sbagliata e non rispetta la dignità del lavoro in Italia”. Lo ha detto stamattina la capogruppo democratica alla Camera Debora Serracchiani incontrando in piazza San Silvestro i lavoratori di Alitalia, insieme a una delegazione del Pd composta da Davide Gariglio, capogruppo in Commissione Trasporti, Romina Mura, presidente della Commissione Lavoro, Chiara Braga, responsabile Infrastrutture del partito e Paola De Micheli, ex ministro dei Trasporti.

“E’ inammissibile che un’azienda di Stato come Ita – sostiene Gariglio – rifiuti l’applicazione del contratto collettivo in palese violazione dei diritti dei lavoratori. Sarebbe un precedente gravissimo e pericolosissimo. In questa fase occorre massima trasparenza, per questo motivo abbiamo chiesto la diretta streaming dell’audizione di oggi alla Camera del presidente esecutivo di Ita Alfredo Altavilla e dell'amministratore delegato Fabio Lazzerini sul piano industriale della società. È necessario chiarire se e da chi i vertici di Ita abbiano avuto mandato per la gestione delle relazioni sindacali in questo modo. Spiace che il presidente Altavilla abbia negato il consenso allo streaming, adducendo ragioni di concorrenza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli