Alitalia: Pd, 'impegnati con Orlando e Parlamento a difesa lavoro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 ott. (Adnkronos) – “Grazie all’impegno del ministro del Lavoro Andrea Orlando si è compiuto oggi un importante passo avanti sul fronte della tutela dei lavoratori di Alitalia, in particolare sul prolungamento della cassa integrazione per il 2022 e 2023 e l’attivazione di un tavolo di verifica per gli anni successivi, legato a interventi di formazione e riqualificazione dei lavoratori. È ora indispensabile che lo stesso impegno venga messo in campo da parte dei ministeri dello Sviluppo Economico e delle Infrastrutture, per dare corso a un tavolo permanente sul trasporto aereo, sollecitato da tempo dal PD oltre che dai sindacati, che affronti in maniera sistemica le difficoltà dell’intero settore, indichi una prospettiva organica di sviluppo per un comparto essenziale per la ripresa del Paese e assicuri per i lavoratori di Alitalia e della nuova compagnia il rispetto delle garanzie contrattuali e il futuro occupazionale””. Lo dichiara la segreteria nazionale del Partito Democratico, in una nota sottoscritta da Peppe Provenzano, vicesegretario nazionale e responsabile Lavoro, Chiara Braga, responsabile Infrastrutture e trasporti, Cesare Fumagalli, responsabile Impresa, e Antonio Misiani, responsabile Economia.

“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli