Alitalia, in piano circa 700 esuberi, no unitario da sindacati

Roma, 16 ott. (LaPresse) - Sono circa 700 i lavoratori in esubero previsti dal piano di Alitalia, che intende contenere i costi in bilancio per circa 30 milioni di euro e chiede ai sui dipendenti di aprire a un accordo per aumentare la produttività. Lo comunicano i sindacati, che hanno partecipato all'incontro con l'azienza e hanno detto "unitariamente no" alla compagnia aerea. Al tavolo con l'azienda c'erano Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporti. La trattativa sul piano di Alitalia proseguirà probabilmente la prossima settimana, ma la data di un nuovo confronto non è stata ancora fissata.