Alitalia, stop ad acquisti voli. Confronto tra ITA e i sindacati

·1 minuto per la lettura
featured 1483327
featured 1483327

Milano, 25 ago. (askanews) – Dalla mezzanotte Alitalia ha bloccato la vendita di biglietti. Dal 15 ottobre infatti partirà ufficialmente la nuova avventura dei voli targati ITA, la newco che prende il posto della compagnia di bandiera in amministrazione straordinaria.

Per garantire la piena tutela dei consumatori, Alitalia darà la possibilità di sostituire il volo con un altro equivalente gestito dalla compagnia entro il 14 ottobre. Altrimenti sarà possibile ricevere il rimborso integrale del biglietto.

Oggi giornata di confronto fra i sindacati e prima Ita, poi Alitalia. Questa mattina di fronte alla sede della newco a Roma si sono riunite in presidio alcune decine di lavoratori Alitalia. Nel pomeriggio poi è previsto un nuovo confronto tra i sindacati e i commissari straordinari Alitalia.

In una lettera ai sindacati il presidente di Ita, Alfredo Altavilla, ha scritto che l’acquisto di asset sarà possibile solo “dopo il confronto sindacale”. Confermati i numeri della nuova compagnia: partirà con 2800 dipendenti e potrà salire fino a 5750 nel 2025.

I sindacati confermano lo sciopero del trasporto aereo indetto per il 24 settembre. Lo hanno annunciato uscendo dal tavolo di confronto con Ita. Domani inoltre i sindacati confederali invieranno una lettera al Governo per chiedere un suo coinvolgimento nella vertenza con Ita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli