Alitalia, Tria: "Risorse adeguate o non decolla, no soluzioni-tampone"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Per salvare Alitalia servono "risorse adeguate al piano industriale: s e serve denaro pubblico per fare decollare di nuovo la compagnia allora bisogna mettere quanto necessario, non bisogna solo tamponare". Così all'Adnkronos l'ex ministro dell'Economia Giovanni Tria sul caso Alitalia. "Bisogna mettere le risorse adeguate - insiste - ed è importante un buon management e un buon piano industriale" che "punti appena possibile a trovare un'alleanza in un mercato complicato", messo in ginocchio dalla pandemia del Covid.

"Bisogna subito recuperare il tempo perso, le risorse perse in passato purtroppo no, quelle non potranno più essere recuperate", osserva sottolineando che ad esempio la proposta emersa durante il suo mandato al Mef per l'ingresso di Ferrovie dello Stato era sbagliata e anche le risorse sul tavolo inadeguate. "La vecchia strategia con un ruolo di Fs non aveva basi industriali è chiaro che ci volevano maggiori risorse. Si è perso oltre un anno con strategie non realizzabili", afferma.

"Adesso pare che ci sia un buon piano, spero l'Europa dia il via libera perché avere un vettore nazionale per il rilancio del turismo e per la ripresa post Covid è fondamentale", conclude.