Alla Festa di Roma Tarantino, Burton, Chastain e tante registe donne

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 ott. (askanews) - La Festa del Cinema di Roma quest'anno sarà ricca di grandi nomi internazionali, come i premi alla carriera Tim Burton e Quentin Tarantino, con 23 film nella Selezione Ufficiale provenienti da 23 paesi diversi, fra cui l'italiano "L'Arminuta" di Giuseppe Bonito, e una fortissima presenza femminile, con ben ventidue registe donne. La presidente della Fondazione Cinema per Roma, Laura Delli Colli, alla presentazione di questa edizione, che si terrà dal 14 al 24 ottobre, l'ha definita "una festa internazionale con un'anima pop". Il direttore artistico della Festa Antonio Monda ha illustrato all'Auditorium Parco della Musica il ricchissimo programma, sottolineando che il fil rouge di questa sedicesima edizione saranno "le storie di coraggio, con persone che si sono opposte ad accuse e soprusi", come, ad esempio, quella raccontata nel documentario "Muhammad Ali".

Il film d'apertura "The eyes of Tammy Faye", porterà a Roma l'attrice americana Jessica Chastain, che interpreta il ruolo della celebre telepredicatrice evangelista. Un ruolo da candidatura all'Oscar, secondo Monda, che indica altri due film che saranno alla Festa come probabili candidati alla statuetta: "C'mon c'mon" di Mike Mills, con Joaquin Phoenix che interpreta un giornalista radiofonico emotivamente bloccato che si sposta per gli Stati Uniti per intervistare bambini su ciò che pensano del mondo e del futuro, e "Passing" di Rebecca Hall, ambientato a New York alla fine degli anni Venti. E sempre a proposito di Oscar il film di chiusura della Festa, in collaborazione con Alice nella città, sarà "Eternals", diretto dalla regista premio Oscar Chloé Zhao. Fra gli altri film nella Selezione Ufficiale ci saranno: "Cyrano" di Joe Wright, "One second" di Zhang Yimou, "Pomises" di Amanda Sthers con Pierfrancesco Favino, Kelly Reilly e Jean Reno, e "Les jeunes amants" di Carine Tardieu con Fanny Ardant, che sarà ospite della Festa.

L'Italia in questa edizione, oltre che con "L'arminuta", sarà presente con film e serie importanti soprattutto nella sezione Eventi Speciali: da "Vita da Carlo", la serie Amazon Prime su Carlo Verdone, al film di Zerocalcare "Strappare lungo i bordi", alla serie di Gabriele Muccino "A casa tutti bene", al film di Pif "Noi come stronzi rimanemmo a guardare". Molte le biografie quest'anno: dal film sui fratelli De Filippo di Sergio Rubini, a "Caterina Caselli - Una vita cento vite" di Renato De Maria, a "Benny Benassi - Equilibrio" sul dj e la storia italiana della dance music, al documentario su Eugenio Scalfari diretto da Michele Mally, a quello su Marina Cicogna di Andrea Bettinetti.

Un'altra parte forte del programma di quest'anno è rappresentata dagli "Incontri ravvicinati", che vedranno protagonisti oltre ai due premiati Tim Burton e Quentin Tarantino, Jessica Chastain, Marco Bellocchio, Zerocalcare, Claudio Baglioni, Alfonso Cuaron, Luca Guadagnino, i fratelli Manetti, Frank Miller, Zadie Smith e Joe Wright.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli